La Quarta Sezione del Collegio di Garanzia dello Sport, presieduta dal relativo Presidente, Dante D’Alessio, all’esito della sessione di udienze tenutasi ieri, ha assunto la seguente determinazione:

Ha respinto il ricorso presentato il 22 dicembre 2018 dalla società U.C. Albinoleffe s.r.l. contro la Federazione Italiana Giuoco Calcio (FIGC) e contro la società Atalanta Bergamasca Calcio S.p.a. avente ad oggetto l'impugnativa della delibera della Corte Federale d'Appello FIGC, di cui al C.U. n. 052/CFA del 22 novembre 2018, con cui è stato integralmente rigettato il ricorso proposto dalla società istante avverso la decisione del Tribunale Federale - Sezione Vertenze Economiche - di cui al C.U. n. 19/TFN-SVE del 14 febbraio 2018, la quale, nel decidere i ricorsi promossi dalla società Atalanta Bergamasca contro la società U.S. Albinoleffe,  aveva dichiarato la stessa società Albinoleffe tenuta a corrispondere, nei confronti della società Atalanta Bergamasca Calcio S.p.A., l'importo complessivo di euro 479.555,00 oltre IVA e interessi di mora; LE SPESE SEGUONO LA SOCCOMBENZA, LIQUIDATE NELLA MISURA DI EURO 3000,00, OLTRE ACCESSORI DI LEGGE;

Sezione: Altre news / Data: Mar 12 Febbraio 2019 alle 15:00 / articolo letto 554 volte
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta