Atalanta-Chievo, le ultime dai ritiri

 di Redazione TA Twitter:   articolo letto 1458 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Atalanta-Chievo, le ultime dai ritiri

Undici punti e due obiettivi diametralmente opposti. L’Atalantaospita il ChievoVerona in questa ventitreesima giornata di serie A. I nerazzurri puntano all’Europa League e vogliono approfittarsene di questa giornata favorevole. I clivensisono in crisi di risultato e serve ritrovare la fiducia tramite i punti.

COME ARRIVA L’ATALANTA – Due vittorie in questo inizio anno, con la sconfitta di misura contro il Napoli. Il campionato degli orobici sta andando oltre ogni aspettativa, c’è un entusiasmo che sta trascinando la squadra. Qualche assenza di troppo per Gasperini, che dovrà fare a meno di Caldara e Gomez: i due sono alle prese con affaticamento muscolare ed è consigliabile non rischiarli. In porta va dunque Berisha, con Toloi, Palomino e Masiello in difesa. A centrocampo agiranno probabilmente De Roon e Freuler. Spinazzola e Hateboer andranno a completare il reparto. Con l’assenza di Gomez vedremo Cristante sulla trequarti, con Ilicic e Petagna in campo dal primo minuto.

COME ARRIVA IL CHIEVOVERONA – Otto gare senza vittoria, un digiuno che prosegue ormai dal 25 novembre. Da quel momento in poi la squadra di Maran ha conquistato soltanto due punti, ora è il momento di tornare a giocare: la zona rossa è davvero vicinissima. Assenti Cacciatore e Bastien per via della squalifica, Maran dovrà fare a meno di Tomovic: probabile il 3-5-1-1, con Sorrentino in porta. Gamberini, Dainelli e Bani andranno in difesa, mentre a centrocampo rimane il dubbio Giaccherini: lo stesso Maran ha detto che valuterà il calciatore che non gioca da tempo. Più probabile l’utilizzo di Rigoni. Hetemaj e Radovanovic sono sicuri del posto, mentre Depaoli e Gobbi agiranno sulle corsie esterne. Birsa andrà dietro l’unica punta: dubbi in attacco con Meggiorini favorito su Inglese.