Atalanta, la situazione in vista del Pescara

 di Enea Zampoleri Twitter:   articolo letto 1544 volte
© foto di Federico De Luca
Atalanta, la situazione in vista del Pescara

Si torna finalmente a respirare: l'Atalanta è tornata alla vittoria dopo un periodo assai difficile. La squadra allenata da Colantuono oggi si godrà un meritato giorno di riposo, e da domani inizierà a pensare a un altro scontro di vitale importanza. Nel lunch-match domenicale verrà ospitato il Pescara, inguaiato nelle zone retrocessione da inizio campionato. Vincere permetterebbe di mettere una serie ipoteca per la salvezza, e per fare ciò i nerazzurri contano su un recupero importante. Il metronomo Cigarini non è riuscito a lasciarsi alle spalle l'infortunio prima della trasferta toscana, ma con ogni probabilità lo rivedremo in campo contro gli abruzzesi in una plausibile staffetta con Radovanovic. Ci sono buone possibilità di rivedere anche Bellini e Scaloni, con il secondo leggermente favorito per riprendere il posto di terzino destro, comunque ben occupato nelle ultime due giornate da Raimondi. Il recupero dell'ex Parma, a questo punto, permetterebbe a Colantuono di sostituire alla grande lo squalificato Carmona, che già diffidato, a Siena è stato ammonito. Si accomoderanno in panchina, invece, Cazzola e Contini, che hanno scontato il turno di stop.

La probabile formazione anti-Pescara
ATALANTA (4-3-1-2): Consigli; Scaloni, Stendardo, Lucchini, Del Grosso; Giorgi, Cigarini, Biondini; Bonaventura; Denis, Livaja. All. Stefano Colantuono.
Panchina: Bellini, Brienza, Brivio, Budan, Canini, Cazzola, Contini, De Luca, Ferri, Frezzolini, Moralez, Parra, Polito, Raimondi.