Risultato finale: Atalanta-Juventus 3-0 (37' Castagne, 39' Duvan Zapata, 85' Duvan Zapata)

Max Allegri ricorderà a lungo la serata di Bergamo. In primis perché la sua Juventus è stata assolutamente irriconoscibile, al netto del gioco espresso solitamente dai bianconeri. Tra le file della Vecchia Signora è mancata la voglia di ribaltare la sfida, il tecnico l'ha ammesso e ha dichiarato che la sua truppa era scarica. Tutto vero, un insieme di situazioni che ha portato al disastro dell'Atleti Azzurri d'Italia. L'Atalanta ha meritato e si gode la festa, mentre Allegri deve fare i conti con la prima eliminazione in questa competizione da quando siede sulla panchina juventina. Dal luglio del 2014, infatti, ha sempre portato a casa il double campionato-Coppa Italia. Quest'anno la Serie A sembra indirizzata verso l'ottava volta di fila, ora il pensiero deve essere rivolto alla Champions League. Soprattutto alla doppia sfida con l'Atletico Madrid, perché la scialba prestazione contro la Lazio ha rappresentato un campanello d'allarme e il ko di stasera è una conferma. Ad Allegri ora la missione di recuperare la sua squadra in vista dalla competizione che può cambiare il volto alla stagione, ma anche il corso della storia juventina.

Sezione: Altre news / Data: Gio 31 Gennaio 2019 alle 12:00 / articolo letto 712 volte
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta