Caldara: "Alla Juve dal 2018: anticipare i tempi non dipende da me"

 di Redazione TA Twitter:   articolo letto 3006 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Caldara: "Alla Juve dal 2018: anticipare i tempi non dipende da me"

Mattia Caldara è l'uomo copertina di questa giornata di campionato. Il difensore goleador ha parlato a La Stampa: "Sono bergamasco e tifoso di questa squadra, la mia testa è qua. Devo crescere e lavorare per farmi trovare pronto quando andrò alla Juve. Da qui al 2018 sfrutterò il tempo al meglio. Rugani? Sarebbe un onore seguire il suo cammino. Ma per ora, aspettiamo il 2018: cambiare qualcosa (a proposito del mio arrivo in bianconero n.d.r) non dipende da me".