Carrera: "La promozione il miglior ricordo in nerazzurro. Sogno la finale di EL con l'Atalanta"

30.01.2018 14:00 di Simone Franzini  articolo letto 746 volte
© foto di Federico De Luca
Carrera: "La promozione il miglior ricordo in nerazzurro. Sogno la finale di EL con l'Atalanta"

Massimo Carrera, tecnico campione di Russia in carica con lo Spartak Mosca, e doppio ex di Atalanta e Juventus, ha parlato a Tuttosport in vista della semifinale di Coppa Italia di questa sera: "Il ricordo più bello dei tempi bergamaschi - racconta l’ex difensore - è la promozione raggiunta con il blocco del vivaio: Donati, Zenoni, Zauri, Pellizzoli, Rossini... Beh, quello in bianconero è la Champions del 1996. In autunno ho vissuto i gironi europei da protagonista e penso che la Juventus abbia le carte in regola per riuscire a vincere la Coppa. Caldara? Farà bene anche alla Juve. Al suo fianco troverà gente come Chiellini e Barzagli, campioni bravissimi pure a far crescere i compagni. Allenarsi con loro è come andare all’Università. Il mio futuro? Dico Spartak Mosca. Ho vinto il campionato, però ho allenato un solo anno: devo ancora dimostrare tanto per farmi conoscere. L'Europa League? Beh, prima vediamo di qualificarci, è tosto l’Athletic. Le italiane spero di schivarle fino alla fine. Se proprio devo incrociarle, il sogno sarebbe una finale di Europa League con l’Atalanta».