Christian Vieri, Mister 90 miliardi che non ha mai smesso di segnare

 di Redazione TuttoAtalanta.com  articolo letto 2188 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Christian Vieri, Mister 90 miliardi che non ha mai smesso di segnare

Christian Vieri, uno dei bomber più prolifici del calcio moderno, capace di segnare con tutte le maglie indossate in carriera. Nato calcisticamente nel Prato fu il Torino la prima società di Serie A a puntare su di lui. Nel 1991 l'esordio nel massimo campionato italiano, poi le esperienze a Pisa, Ravenna, Venezia e Atalanta e il passaggio alla Juventus, nel 1996: 37 presenze totali e 14 reti in bianconero in una sola stagione e l'addio al club torinese con l'approdo all'Atletico Madrid, dove con 29 reti in 31 gare, 24 su 24 in Liga, disputò una fantastica stagione. Nel 1998 la Lazio lo riportò subito in Italia e nell'estate successiva Massimo Moratti lo acquistò per fargli indossare la maglia dell'Inter per la cifra record di 90 miliardi di lire. Sei stagioni in nerazzurro con 190 presenze e 123 gol segnati e il finale di carriera con le esperienze a Milan, Monaco, Atalanta e Fiorentina. Con i club l'attaccante ha totalizzato complessivamente 475 presenze con 236 reti segnate, mentre con la Nazionale italiana sono state 49 le gare giocate con 23 gol messi a segno. Oggi Vieri compie 44 anni.