“La scelta di giocare la Champions a Milano è la migliore, anche perché è una città vicina Bergamo e quindi ci sarà modo di portare tanta gente tifosa dell’Atalanta”. Così a TuttoMercatoWeb Stefano Colantuono.

Confermarsi anche in Champions sarà complicato...
“Nel girone dove capiterà qualcuno penserà che sarà la squadra cuscinetto, invece sarà una sorpresa. L’Atalanta è già conosciuta, la conosceranno ancora meglio”.

Cosa serve all’Atalanta sul mercato?
“Se non partiranno i big credo abbia bisogno veramente di poco. É stato preso Muriel che è un giocatore importante e all’Atalanta avrà modo di consacrarsi, anche perché è una squadra che fa dell’attacco la sua forza principale”.

L’Inter riparte. Da Antonio Conte.
“Sarà protagonista. Reputo Conte un valore aggiunto per un club e una squadra. Sono state prese decisioni drastiche su Icardi e Nainggolan, penso che abbiano dei colpi in canna. Con la cessione di Icardi si può monetizzare”.

E leí, mister?
“Ho avuto qualche contatto. Aspetto, con grande serenità...”.

Valuta anche l’estero?
“Alleno da vent’anni, devo stare sereno. E andare alla ricerca di qualcosa di speciale che possa stuzzicare la fantasia. Sono aperto ad ogni tipo di soluzione, senza preclusione”.

Sezione: Altre news / Data: Dom 14 Luglio 2019 alle 00:00
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print