Una squadra che non smette mai di stupire. L’Atalanta di Gian Piero Gasperini, reduce da una stagione incredibile, si prepara ad affrontare per la prima volta nella sua storia la Champions League. Ed è proprio dalla massima competizione europea che passa il mercato nerazzurro, perché se da un lato il presidente Percassi dovrà rafforzare la squadra per dare seguito a quanto costruito finora, dall’altro sarà necessario trattenere i giocatori più importanti.

I BIG PRIMA DI TUTTO - Il primo obiettivo di Gasperini e Percassi è riuscire a trattenere a Bergamo i pezzi pregiati, su tutti Gomez, Ilicic e Zapata. Se per il capitano, già al centro di qualche voce di mercato in passato, non dovrebbe essere un problema restare in una piazza che lo idolatra, il fantasista sloveno e l’attaccante colombiano non sono così certi della permanenza. La corte del Napoli è spietata e, nonostante la Dea stia facendo muro, non sarà semplice convincere i due giocatori a restare. Ilicic potrebbe restare con un contratto rinnovato e ritoccato mentre il primo che si presenta da Percassi con un’offerta superiore ai 50 milioni potrà portarsi via da Bergamo l’attaccante colombiano.

TOP PLAYER CERCASI - Gasperini, ancora una volta, è riuscito a tirar fuori il massimo dai calciatori a sua disposizione, ma sa che i miracoli non possono essere ripetuti ogni anno. Per questo motivo, il club si sta muovendo per garantire al proprio tecnico qualche acquisto di livello. Defrel è molto più di un’idea, perché darebbe maggiori alternative nel reparto offensivo. Ma non è un caso che negli ultimi giorni sia circolato anche il nome di Veretout, promesso sposo del Napoli: la Dea cerca un profilo di alto livello, che possa aggiungere qualcosa a una macchina quasi perfetta. Non va però trascurata la difesa, il reparto che probabilmente necessita maggiormente di un innesto. Djimsiti, Masiello, Palomino e Mancini (corteggiato da diverse squadre) – ruotando nel corso della stagione – hanno fatto molto bene, ma per lottare su più fronti servirà almeno un rinforzo di alto livello nella retroguardia.

Sezione: Altre news / Data: Lun 10 Giugno 2019 alle 17:30 / Fonte: onefootball.com
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print