Difensore centrale con la 10. Evoluzione Kessie, gioiello con futuro Capitale

 di Redazione TA Twitter:   articolo letto 2610 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Difensore centrale con la 10. Evoluzione Kessie, gioiello con futuro Capitale

Franck Kessie aveva qualcosa di speciale già quando giocava il Mondiale Under 17 dove è stato scoperto dal Cesena. Era difensore centrale, col 10 sulle spalle e con la fascia di capitano al braccio. Rigorista, peraltro. Personalità a pioggia per uno dei migliori giovani della Serie A come il classe 1996 di Ouragahio, 36mila anime in Costa d'Avorio. Le qualità di centrocampista totale, bravo in fase difensiva, in quella di costruzione e di riproposizione, hanno portato le attenzioni di mezza Europa sul centrocampista dell'Atalanta. Dall'Inghilterra, in molti sarebbero pronti a fare follie ma chi ci lavora da più tempo è senza dubbio la Roma.

Che ha incontrato a più riprese l'entourage, che ha visto l'Atalanta e che sta cercando di chiudere in queste settimane. Una cifra di poco inferiore ai 30 milioni dovrebbe essere quella della fumata bianca per regalare al successore di un Luciano Spalletti sempre più lontano dalla panchina della Roma, quello che è considerato novello Essien, giocatore totale e capace di spaccare le partite a suon di interdizioni e verticalizzazioni. "Ci sono almeno venti squadre su Franck ma decideremo il futuro solo io e lui", dice l'agente mentre il Chelsea non si arrende e manda continuamente osservatori a scrutarlo.

La Roma nel destino, ancora non segnato. Con una certezza. Kessie è pronto per una grande, subito.