Il tecnico dell'Empoli Aurelio Andreazzoli ha parlato dopo il pareggio in casa dell'Atalanta ai microfoni di Radio Lady: "Negli ultimi dieci minuti sono stato un po' meno soddisfatto. Di Lorenzo ha avuto l’occasione per portare a casa i tre punti. Molte volte meritavamo tutto e non abbiamo preso niente. Stasera abbiamo sofferto molto, ma io avrei voluto portare via tutto. Dico la verità: sono contentissimo del punto portato a casa, ma ho un po' di rammarico per quell’occasione. Il nostro portiere stasera è stato molto bravo, ma le prime due occasioni importanti, va ricordato, le abbiamo avute noi con Farias. I tanti infortuni? Non c’è un perché. E’ una domanda che ci poniamo e qualche risposta forse ce l’abbiamo anche. Noi dobbiamo andare a fondo in questo tipo di problema, ma anche oggi dopo dieci minuti siamo stati costretti al cambio per l’infortunio di Antonelli. Quello di Nikolaou, invece, era già stato messo in preventivo, non aveva i 90 minuti nelle gambe. I pochi attaccanti a disposizione? Sì, siamo corti. Per fortuna abbiamo anche la Primavera e qualche ragazzo possiamo attingerlo da lì. Antonelli si è fatto male. Farias spero di averlo sostituito abbastanza in tempo. Sembra un fastidio non importante, ma non è nemmeno niente. L'Atalanta? E' un'onda che avanza sempre, con tutti gli interpreti. Non tutti hanno un ruolo definito, ma partecipano alla manovra. Vedo tutte queste caratteristiche nell’Atalanta".

Sezione: Altre news / Data: Mar 16 Aprile 2019 alle 11:00 / Fonte: Empoli Channel
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print