Gian Piero Gasperini, allenatore dell'Atalanta, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport dopo la vittoria di Cagliari: "Dà molta soddisfazione, l'attacco sul secondo palo è un'arma che spesso utilizzavamo con Conti e Spinazzola. Nell'intervallo è stato una soluzione che abbiamo cercato, nel primo tempo loro coprivano bene".

Che segnale arriva da questa vittoria? "È una grandissima vittoria, diversa dalle altre, meno eclatante. È stata una partita difficile, con qualche fallo di troppo e non era facile giocare. Tecnicamente non è stata una buona partita. Sono gare che fanno classifica, abbiamo controllato e difeso bene. Prestazione di maturità per una squadra con questa classifica".

Ci siete anche voi per la Champions League? "Noi andiamo avanti, alla giornata. La classifica è molto buona, ma ci sono molte squadre in pochi punti. Basta pochissimo per ribaltarla. In sei punti ci sono 8-9 squadre. Ma ogni prova per noi è un valore aggiunto che ci dà consapevolezza. Noi sappiamo giocare in più modi, abbiamo assimilato tanti modi di giocare. Ci sono stati risultati con le grandi, soprattutto di recente. Non solo Juventus, ma abbiamo fatto anche prestazioni positive con Napoli, Inter, Roma, Lazio. É un campionato in cui ci siamo anche noi".

Non avere le coppe vi aiuta? "Noi abbiamo la Coppa Italia (ride, ndr). Per noi è un vantaggio, l'unica cosa che mi potrebbe creare difficoltà è perdere alcuni giocatori, ma così riusciamo a recuperare anche con le tre partite".

Sezione: Altre news / Data: Lun 4 Febbraio 2019 alle 23:30
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture