Gasperini: "Il giornalista voleva far passare una bufala, non gli rispondo più. Punto importante. L'Europa ce la giochiamo in casa"

 di Twitter @tuttoatalanta Twitter:   articolo letto 2505 volte
Gasperini: "Il giornalista voleva far passare una bufala, non gli rispondo più. Punto importante. L'Europa ce la giochiamo in casa"

Gian Piero Gasperini, tecnico dell'Atalanta, racconta i perché del suo annullamento della conferenza pre-gara nella sala stampa dell'Olimpico. Ecco quanto riportato dai colleghi di Vocegiallorossa.it.Cosa è successo di grave? Come ha raccontato il direttore dell’Eco di Bergamo, il giornale ha fatto passare una bufala riguardante insubordinazione dei giocatori nei miei confronti. Ho dovuto ringraziare il direttore perché non ha pubblicato questa notizia e l’ho pregato di non mettermi nelle condizioni di rispondere alle domande di questo giornalista. Il direttore vuole farmi rispondere per forza a questo signore. È inutile che saltano su le varie organizzazioni, anche io non sono tenuto a rispondere a tutti, specie a chi ha comportamenti così scorretti. Siccome è roba di settimane fa, ho chiesto di evitare di mettermi in condizioni di non rispondere. Si parla di insubordinazione di giocatori che non volevano giocare, lo stesso direttore non lo ha pubblicato. Non è un 4 in pagella o una critica su una partita giocata male, avrei avuto mille motivi ma non ho mai fatto nulla di tutto questo. Se le cose restano così non parlo più con l’Eco di Bergamo. O chiarisce questa cosa e mi mette nella condizione di avere un rapporto di rispetto o non parlo più. In una situazione di campionato così piacevole per tutti, evidentemente non va bene.

EUROPA - "È un buon punto, un punto fondamentale. Passata una giornata sulla carta difficile, doveva essere negativa per noi e invece questo punto lascia le cose come alla vigilia, ora abbiamo sei partite di cui quattro in casa, ci giochiamo in casa il nostro sogno" 

CONTATTI CON LA ROMA - "Lusingato lo sarei indubbiamente, la Roma è una grande squadra, da anni con tanto merito di Spalletti ottiene posti importanti in classifica. Detto questo, mi sono ripromesso di non essere la seconda-terza-quarta scelta. Per me l’Atalanta è una scelta importante, una possibilità di continuare un progetto. Sono legato contrattualmente all’Atalanta, credo tanto che potremo continuare e prolungare il rapporto"

PAREGGIO -"Punto fondamentale per darci una spinta di entusiasmo notevole in vista della volata, dove siamo tutti raccolti in pochi punti. Abbiamo giocato contro una squadra forte, non con una Roma dimessa. Certamente non ha fatto il miglior primo tempo, nel secondo ha dimostrato tutto il suo valore"

CABEZAS - "Oggi era il suo momento, in quel momento dovevo coprire le fasce e lui e D’Alessandro hanno fatto bene questo compito. Ha gamba e velocità. È arrivato un po’ spaesato, pur nella sua giovane età ha valori importanti, altrimenti non avrebbe fatto l’Under 20 e la Libertadores"

Db Bergamo 05/03/2017 - campionato di calcio serie A / Atalanta-Fiorentina / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: Gian Piero Gasperini © foto di Daniele Buffa/Image Sport