Dopo il ko nella finale di Coppa Italia, l'allenatore dell'Atalanta Gian Piero Gasperini s'è presentato in sala stampa per commentare la sfida contro la Lazio: "La partita è stata difficile. Nel primo tempo non siamo riusciti a esprimerci al meglio, mentre nella ripresa ho visto un'Atalanta molto più equilibrata. Ma in questo tipo di gare ci sono gli episodi, abbiamo subito il gol in un momento in cui non stavamo subendo. Colpo con la mano di Bastos? Episodio di una gravità inaudita. E' un rigore molto chiaro e c'era anche il secondo giallo: ha determinato la vittoria della Coppa Italia. Fare questo all'Atalanta è vergognoso, toglie credibilità al VAR. E' un brutto episodio per il nostro calcio e non si può non vedere. Non ci sono dubbi di interpretazione, a questo punto togliamo il VAR. C'è un rigore, un'espulsione e una squadra che deve giocare in dieci più di un'ora di una finale di Coppa".

Hai la sensazione che questo succede perché è l'Atalanta?
"E perché è successo, datemi una giustificazione. Io non l'avevo visto, ma c'è il VAR. Non è un fallo dubbio, è molto chiaro".

Dopo Inzaghi ha tolto anche Bastos.
"Evidentemente è stato molto ben informato. Tornando comunque alla partita, sono molto arrabbiato sul secondo gol perché non dovevamo andare allo sbaraglio, ma non era facile giocare contro la Lazio. I ragazzi hanno messo tutto, abbiamo sbagliato qualcosa in più rispetto al solito ma non abbiamo mai mollato. La partita era aperta, equilibrata, non stilisticamente bellissima ma non ho visto tutte queste parate di Gollini. Quella di oggi è una brutta giornata per il calcio, questo era un episodio eclatante che puoi non vedere in un'azione normale. Ma il VAR?"

© foto di TuttoAtalanta.com
Sezione: Altre news / Data: Mer 15 Maggio 2019 alle 23:31
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print