Ha parlato così Gian Piero Gasperini, tecnico dell'Atalanta, ai microfoni di Sky Sport dopo la vittoria contro la Lazio. "Avrei preferito non prendere quel gol ad un minuto dalla fine, è normale quando trovi queste squadre nel finale buttano palle dentro. Per fortuna c'è quel mezzo piede oltre che ha tolto il gol che senza il VAR sarebbe stato impossibile. Abbiamo battuto due grandi in casa come Inter e Lazio, sotto la Juve e il Napoli e lo ha dimostrato questa sera. Abbiamo rischiato alcune situazioni, è stata una partita combattuta e difficile e per noi ha un valore particolare. Non è facile gestire dopo il vantaggio immediato, temevamo i giocatori d'attacco della Lazio e nelle ripartenze abbiamo avuto buone opportunità. Ilicic e Gomez sono tanta roba, lo sloveno rientrava dopo due settimane ed il Papu in quella zona del campo paga un pò di più. Sono soddisfatto di tutta la squadra. De Roon ha una continuità di prestazione incredibile come del resto anche Freuler, il centrocampo ha retto benissimo contro una squadra di grande qualità e fisicità. Queste partite si vincono anche in questo modo, segnando subito e chiudendoci nel finale. Avremo tre partite molto impegnative, in base a quello che saremo capaci di fare potremmo aumentare o meno le nostre aspettative. A Genova torno in uno stadio che conosco bene, ieri hanno subito un'ingiustizia e saranno carichi. Champions? Non firmo per niente, è talmente bello giocare questo tipo di campionato ed è bello viverlo".

Sezione: Altre news / Data: Lun 17 Dicembre 2018 alle 22:45 / articolo letto 563 volte
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta