Intervistato dai canali ufficiali dell'Atalanta, il tecnico Gian Piero Gasperini ha parlato così dopo la rimonta di Bologna: "La vittoria in rimonta ci mancava, non ci succedeva da tempo. È un bel segnale, la squadra non si è disunita dopo il gol e ha cercato di vincere fino alla fine. Abbiamo giocato con pazienza, mantenendo la fiducia di poter arrivare al gol".

Su Mancini: "Già nel primo tempo lo spronavo a inserirsi. Ci è riuscito bene e ha fatto gol. Mancini aveva molto spazio e ne ha approfittato".

Su Zapata: "Abbiamo bisogno del miglior Zapata. Il suo gol è stato molto importante. Ci serve che diventi un calciatore veramente importante per noi, ma gli servono una forza e una convinzione che vediamo solamente a sprazzi. Siamo qui per trasmettergliele, Zapata ha le potenzialità per farci fare un salto di qualità".

Sulla classifica: "Si è rimessa a posto, perché intanto ci siamo allontanati di parecchio dal fondo. Siamo nella parte di mezzo, nel gruppone. Per giocare e competere per quinto, sesto e settimo posto abbiamo però bisogno che qualcuno cresca. Ma con la grande spinta della nostra gente abbiamo sicuramente uno stimolo in più per fare bene".

Sull'Inter: "Sarà molto dura, quella con l'Inter è una partitaccia perché troveremo una squadra forte. Sarebbe stato meglio affrontarla prima, ma bisogna battere una big prima o poi per poter alzare l'asticella".

atalanta.it
Sezione: Altre news / Data: Lun 5 Novembre 2018 alle 00:00 / articolo letto 1330 volte
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta