Il rinnovo di Gasperini tra aumento di stipendio, bonus e garanzie

 di Twitter @tuttoatalanta Twitter:   articolo letto 1710 volte
Fonte: TMW
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Il rinnovo di Gasperini tra aumento di stipendio, bonus e garanzie

Gian Piero Gasperini e l'Atalanta fino al 2020 (scadeva nel 2018) con opzione per un altro anno. Scelta perfettamente logica, premiante di una stagione che rimarrà nella storia del club, ma non così scontata, perché l’allenatore, al pari dei suoi giocatori, ha provocato l’interesse di molti club, in primis la Roma. Gasp, insomma, faceva parte di quel risiko delle panchine che la prossima estate dovrebbe coinvolgere mezza Serie A. Risiko da cui il presidente Percassi l’ha tolto proponendogli, oltre al prolungamento del contratto, un adeguamento dello stipendio passato dal milione (bonus inclusi) dell’annata che si sta per concludere al milione e trecento mila euro delle prossime tre. Stavolta i bonus sono esclusi e legati alle prestazioni della squadra. Se i risultati dovessero maturare allora gli emolumenti potrebbero arrivare al milione e seicento mila euro. Lo riporta il Corriere di Bergamo.