Potrebbe diventare indissolubile il rapporto fra Gian Piero Gasperini e la città di Bergamo. Il sindaco Giorgio Gori ha chiesto nel suo primo consiglio comunale dopo la rielezione che il tecnico dell’Atalanta diventi cittadino onorario. La motivazione è “vista la sua professionalità, la sensibilità tattica e all’organizzazione di gioco che gli vengono riconosciuti da colleghi e giornalisti”. Lo stesso primo cittadino bergamasco ha commentato: “Sono felice - riporta l’edizione online del Corriere di Bergamo - che la giunta abbia accolto con entusiasmo la mia proposta. I traguardi raggiunti da Gian Piero Gasperini con l’Atalanta vanno oltre la dimensione sportiva e tratteggiano un modello, quello della squadra di provincia capace di misurarsi con le grandi d’Europa, che vale a mio avviso anche per la nostra città. Ho poi apprezzato molto la sua decisione di restare a Bergamo. Credo davvero che qui si sia trovato bene, in tutti i sensi. E con la cittadinanza onoraria desideriamo suggellare questo legame, anche affettivo, che si è creato tra Bergamo e Gasperini”. Perchè la proposta diventi effettiva servirà l’approvazione del consiglio comunale.

Sezione: Altre news / Data: Sab 8 Giugno 2019 alle 19:30
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print