"Parare è il mio lavoro". Bartomej Dragowski, portiere dell'Empoli, subito dopo lo straordinario match contro l'Atalanta finito 0-0 non s'è affatto esaltato per la sua prestazione. Diciassette parate, molte decisive: "Ma potevo fare ancora meglio - ha detto al termine del match -, perché in fase di costruzione ho sbagliato tanti passaggi. Tra i pali ho fatto tutto quello che potevo, ma devo aiutare anche in fase di costruzione. Ogni punto è importante e in ogni gara dobbiamo fare punti".

Sezione: Altre news / Data: Mer 17 Aprile 2019 alle 13:00
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print