Inter, a Bergamo anche la cabala è nemica

 di Redazione TuttoAtalanta.com Twitter:   articolo letto 1335 volte
Fonte: sportitalia
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Inter, a Bergamo anche la cabala è nemica

Non è una tradizione positiva quella che accompagna l’Inter in una delle trasferte più complicate del campionato. I nerazzurri contro l’Atalanta sono alle prese con un passaggio chiave della loro stagione per la rincorsa ad un posto utile per prendere parte alla prossima Champions League, ma dovranno fare i conti con una cabala che non sorride ai meneghini. Nello scorso campionato la trasferta bergamasca inizió a minare pesantemente la credibilità poi svanita di Frank De Boer, con la beffa finale di un rigore discusso che determinó il primo crollo di un campionato disastroso. Mentre il successo del 2015 con Mancini in panchina ha intervallato una serie di risultati senza vittorie che si protraeva addirittura dal 2008. Insomma difficoltà accessorie contro un’avversaria che rappresenta un crocevia fondamentale per una squadra come l’Inter, che pareva in ripresa e che deve ritornare a volare proprio tra le mura più complicate.