L'Italia dei giovani continua a coltivare il sogno di vincere il Mondiale Under 20. La selezione azzurra del ct Nicolato ha battuto il Mali per 4-2, non senza difficoltà nonostante gli africani abbiano giocato in dieci uomini dal 21' a causa dell'espulsione di Ousmane.

Azzurri due volte raggiunti. L'Italia è passata avanti al 12' grazie all'autorete di Kone, poi gli avversari hanno pareggiato i conti al 38' con Koita. Nella ripresa, invece, Pinamonti ha firmato la seconda rete vanificata momentaneamente dal 2-2 di Camara. Da quel momento in poi, solo Italia in campo.

Rigore di Pina, Frattesi firma il poker. L'attaccante di proprietà dell'Inter guadagna e realizza il penalty del 3-2 all'83', Frattesi di testa ha arrotondato il risultato poco dopo. Nel finale, Plizzari ha salvato la sua porta sul penalty di Koita.

Appuntamento in semifinale. Gli azzurrini festeggiano l'accesso nella top-4 mondiale, in semifinale sfideranno l'Ucraina (che nel pomeriggio ha battuto 1-0 la Colombia) martedì 11 giugno alle 17.30.

La sintesi
Sezione: Altre news / Data: Ven 7 Giugno 2019 alle 20:15
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print