Diciotto punti conquistati nelle ultime otto partite disputate, frutto di sei vittorie e due sconfitte evitabili, contro Empoli e Napoli. L'Atalanta di Gian Piero Gasperini vola e adesso può davvero sognare in grande. La classifica sorride agli orobici che, dopo la vittoria di stasera contro la Lazio, hanno raggiunto la Roma a quota 24, al sesto posto e a una sola lunghezza di distanza proprio dai ragazzi di Simone Inzaghi. Il Milan, che occupa la quarta posizione, è a soli tre punti.

Uno scenario che in pochi avrebbero immaginato potesse verificarsi a inizio stagione, quando la mazzata dell'eliminazione dai preliminari di Europa League per mano del Copenaghen sembrava aver minato le certezze acquisite negli anni dai nerazzurri. Sei partite senza vittorie, fino al 21 ottobre e a quel 5-1 sul campo del Chievo che è stato un vero e proprio spartiacque: da lì in poi la Dea ha ritrovato gli automatismi tipici delle squadre di Gasperini e ha ripreso a macinare gioco e punti. Nessuno può dire dove l'Atalanta possa arrivare, ma se davanti continueranno a balbettare, non è escluso un nuovo, straordinario miracolo.

Db Bergamo 17/12/2018 - campionato di calcio serie A / Atalanta-Lazio / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: esultanza gol Duvan Zapata © foto di Daniele Buffa/Image Sport
Sezione: Altre news / Data: Mer 19 Dicembre 2018 alle 17:00 / articolo letto 1151 volte
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta