Lazio-Atalanta, le ultime dai ritiri

 di Matteo Mongelli Twitter:   articolo letto 1394 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Lazio-Atalanta, le ultime dai ritiri

Una partita importantissima, soprattutto dopo la vittoria del Milan. La Lazio accoglie l’Atalanta in questa 36a giornata di serie A. I padroni di casa vogliono sorpassare momentaneamente la Roma e puntare dritti alla Champions League. Gli orobici vogliono rispondere ai rossoneri, in vista dello scontro diretto valevole per l’Europa League.

COME ARRIVA LA LAZIO – La vittoria contro il Torino ha dato sicuramente i suoi frutti: tre punti d’oro, che possono essere decisivi in chiave Champions League. Radu, Immobile e Parolo sono fuori per via dei problemi fisici, Inzaghi ha qualche dubbio sul modulo. Si va verso il possibile 3-5-1-1, con Strakosha in porta. Luiz Felipe, De Vrij e Caceres vanno in difesa, mentre a centrocampo potrebbero essere riconfermati Murgia, Leiva e Milinkovic-Savic. Marusic e Lulic vanno sulle corsie esterne, con Luis Alberto tra le linee. In attacco Caicedo, unica certezza per i capitolini.

COME ARRIVA L’ATALANTA – L’obiettivo è quello di rispondere al Milan e trovare di nuovo il sorpasso. Come lo stesso Gasperini conferma, Petagna, Rizzo e Spinazzolarimarranno fuori fino a fine stagione. Assente Caldara per squalifica, non ci saranno nemmeno Melegoni e Bastoni. L’ex Berisha in porta, con Toloi, Palomino e Masiello in difesa. A centrocampo agiranno Freuler e De Roon, con Hateboer e Gosens sulle corsie esterne. Barrow unica punta, con Gomez e Cristante a supporto.