Fresco di rinnovo con la Lazio, Simone Inzaghi, allenatore accostato anche alla Juventus nelle scorse settimane, si sofferma, intervistato dal "Corriere dello Sport", a giurare amore alla sua attuale squadra, svelando anche qualche retroscena di mercato che lo ha riguardato: "Ci ho pensato e sono pronto per un nuovo ciclo, per una nuova sfida, per un bel progetto tecnico, in accordo con la società. Posso dirlo subito, con grandissima chiarezza: io e il mio staff daremo il massimo per centrare obiettivi importanti. Per noi, per la Lazio, per i nostri tifosi, per la società che ha creduto in me. Juventus, Milan e Atalanta? Gli interessamenti fanno piacere. Non sono arrivati solo quest'anno, già nel 2018, anche se abbiamo perso la qualificazione in Champions nell'ultima partita contro l'Inter, un po' per demeriti nostri, soprattutto per fattori esterni. C'erano state le richieste di un club italiano e di uno estero, avrei sicuramente guadagnato di più. Ma io ho dato sempre priorità alla Lazio, è la squadra del mio cuore, è la società che ha avuto fiducia in me. Sono contento delle scelta di continuare".

Sezione: Altre news / Data: Lun 10 Giugno 2019 alle 18:30 / Fonte: tuttojuve.com
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print