Le pagelle - Gomez punge ma non morde. Toloi MVP. Petagna poco cattivo

 di Matteo Mongelli Twitter:   articolo letto 4980 volte
Le pagelle - Gomez punge ma non morde. Toloi MVP. Petagna poco cattivo

BERISHA, voto 7: pochi interventi ma decisivi, salva il gol nel primo tempo e si dimostra una garanzia nel secondo. 

MASIELLO, voto 6,5: quando la Fiorentina riparte è il difensore che sale sulla trequarti per pressare, diversi ottimi recuperi che si trasformano in azione offensiva. Prestazione più che sufficiente.

TOLOI, voto 7,5: pericoloso nelle palle inattive con diverse conclusioni di testa e di piede. In difesa guida bene i compagni cercando di chiudere sul nascere le azioni offensive. Corre come un treno aiutando sia in fase di ripartenza che in fase difensiva. 

CALDARA, voto 7: Chiesa non è un cliente facile ma con la complicità di Masiello e Toloi la difesa dell'Atalanta si dimostra invalicabile. Ha un'occasione di testa su punizione ma non riesce ad essere decisivo.

CONTI, voto 7: gioca più alto di D'Alessandro nel primo tempo dimostrando il come sia ormai un esterno più che un terzino. Ha poche occasioni sui piedi e non riesce a finalizzarle vista la grande attenzione della difesa avversaria. Pericoloso nei suoi cambi di gioco improvvisi.

FREULER, voto 7: buona partita quella del centrocampista bergamasco che si muove sempre dietro Petagna per inserirsi e rendersi pericoloso. Buone alcune conclusioni ma grandissimo supporto anche in fase difensiva. 

SPINAZZOLA, voto 7: corre tantissimo sin dai primi minuti della gara aiutando molto il reparto offensivo, alcune imprecisioni in fase di cross e calo nel finale di gara. 

D'ALESSANDRO, voto 6,5: buona la prestazione dell'esterno che non riesce però a fare la differenza nelle sovrapposizioni con Conti (Dal 45' GRASSI 6,5: vicino al primo gol in Serie A, esce di pochissimo il tiro a botta sicura)

KURTIC, voto 6,5: nel primo tempo fa a sportellate sulla trequarti riuscendo a servire Gomez e Conti. Nella ripresa viene spostato sull'esterno ma si perde un po' in quanto non molto rapido nel saltare l'uomo (Dal 67' MOUNIER 6: buonissimo spezzone di partita con una conclusione pericolosa e tanto supporto agli attaccanti)

GOMEZ, voto 6,5: i guizzi, i movimenti e gli assist sono quelli del grande giocatore che conosciamo. Le conclusioni e i cross sono viziati da alcune imprecisioni di troppo che lo rendono meno pericoloso del solito.

PETAGNA, voto 6,5: da un punto di vista di supporto alla squadra voto 8, tiene benissimo il pallone e permette agli esterni di liberarsi dalle marcature. Da un punto di vista di conclusioni ha diversi palloni tra i piedi ma non riesce a finalizzare. Giocatore in piena crescita. (Dal 85' PALOSCHI, S.V.)

Db Bergamo 05/03/2017 - campionato di calcio serie A / Atalanta-Fiorentina / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: Alejandro Gomez © foto di Daniele Buffa/Image Sport