Roberto Piccoli, attaccante classe 2001, questa sera ha esordito in Serie A con la maglia dell'Atalanta nella sfida pareggiata per 0-0 contro l'Empoli. Intervenuto ai microfoni di Sky Sport ha commentato: “Sono molto contento dell’esordio nel mio stadio, dove fino a cinque mesi fa tifavo soltanto. Un'emozione indescrivibile. Ringrazio il mister per la fiducia, ma questo deve essere solo un punto di partenza. C’è rammarico per il pareggio, ma bisogna guardare avanti e pensare alla prossima gara: questa serata resterà comunque dentro di me. Sono qui da sette anni, m’ispiro a Zapata perché mi misuro con lui qui a Bergamo ma mi piace anche Mandzukic. Sono un centravanti a cui piace attaccare la profondità, sulla tecnica si può lavorare. Prossimo anno? Spero di restare".

atalanta.it
Sezione: Altre news / Data: Lun 15 Aprile 2019 alle 22:55
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print