Arrivano dal Corriere di Bergamo alcune dichiarazioni di Emiliano Rigoni, argentino dell'Atalanta, arrivato in estate dallo Zenit San Pietroburgo: "A Bergamo mi trovo bene e qui con me c’è la mia famiglia. Rispetto agli altri campionati, quello italiano è più fisico e competitivo. Ma mi sto adattando giorno dopo giorno. Non mi aspettavo questo inizio, in cui mi sono riusciti anche colpi importanti. Spero di continuare così, per la mia squadra. Mancano i gol, ma stiamo ritrovando il gioco — spiega —. Per tornare alla vittoria, dobbiamo concretizzare meglio le occasioni che ci capitano. La Sampdoria? Una sfida dura. Per l’Atalanta è importante vincerla. L'Europa? Giochiamo per tornarci. La sfida con la Fiorentina? Malgrado resti il rammarico per l’errore dell’arbitro, ormai la Fiorentina ce la siamo lasciata alle spalle".

Sezione: Altre news / Data: Gio 4 Ottobre 2018 alle 13:30 / articolo letto 237 volte
Autore: Simone Franzini