[CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA]

La sfida tra Bologna e Atalanta è promossa da LUXURY EVENTI & LUXURY URBAN , sponsor match di TuttoAtalanta.com (CLICCA QUI). Lo speciale party URBAN Edition, i suoni più ascoltati dal Mondo Reggaeton, HipHop e Trap, con l'adrenalina del format che sta tanto facendo chiaccherare e impazzire gli amanti del genere musicali in tutte le migliori discoteche d'Italia. Infoline 393 0371127

SERIE A TIM 
Domenica 4 Novembre 2018 
 

BOLOGNA-ATALANTA 1-2
RETI: 3' Mbaye (B), 58 Mancini (A), 70’ Zapata (A)

BOLOGNA (4-3-3): Skorupski; Calabresi, Gonzalez, Helander, Mbaye; Dzemaili, Pulgar, Svanberg; Krejci, Santander, Palacio. A disposizione: Da Costa, Santurro, De Maio, Paz, Orsolini, Nagy, Poli, Destro, Danilo, Okwonkwo, Dijks, Falcinelli. Allenatore: Filippo Inzaghi.

 

ATALANTA (3-4-1-2): Berisha; Toloi, Palomino, Mancini; Hateboer, de Roon, Freuler, Gosens; Gomez; Iličić, Barrow. A disposizione: Gollini, Rossi, Valzania, Bettella, Djimsiti, Castagne, Pessina, Rigoni, Ali Adnan, Pašalić, Zapata. Allenatore: Gian Piero Gasperini.

 

 

ARBITRO:Federico La Penna di Roma 1; assistenti Emanuele Prenna di Molfetta e Alberto Tegoni di Milano, IV ufficiale Luigi Pillitteri di Palermo, V.A.R. Daniele Chiffi di Padova, A.V.A.R. Luca Mondin di Treviso.
AMMONITI
ESPULSI

LA DIRETTA SU TUTTOATALANTA.COM.

 

58'GOL! MANCINI! PAREGGIO DELL'ATALANTA!

54'Sul ribaltamento di fronte il Bologna mette i brividi all'Atalanta. Palla alta per Santander, sponda aerea per Dzemaili che calcia di prima intenzione e colpisce in pieno Palomino, che salva quindi la porta di Berisha.

53'ZAPATA! Riceve spalle alla porta, si gira sul destro e calcia dal limite dell'area: conclusione potente e di poco alta sopra la traversa.

51'Si accendono gli animi in campo tra Dzemaili e De Roon dopo un contrasto in mezzo al campo.

50'Gomez si mette in proprio e cerca il pareggio con un destro dai 25 metri: conclusione murata dalla difesa del Bologna.

47'Primo giallo tra le fila del Bologna: Helander viene sanzionato per un fallo su Ilicic.

46'Un cambio per l'Atalanta: dentro Zapata, fuori Barrow. Tatticamente non cambia nulla.

46'Inizia la ripresa.

43'Atalanta pericolosa. Toloi trova il corridoio per Ilicic, che si porta la palla sul sinistro e invece di servire Gomez tenta il tiro che viene murato.

41'Giallo per Gomez: spinta per impedire la ripartenza di Santander.

39'Occasione Atalanta. Gomez guadagna il fondo sulla destra, palla dentro per Gosens che chiude l'azione ma non centra lo specchio di testa.

34'Il Bologna è in difficoltà e non riesce più a uscire dalla propria metà campo, mentre l'Atalanta è molto aggressiva.

32'Partita vivace e dinamica. Ora a provarci è Gosens, che si accentra da sinistra e calcia verso la porta di Skorupski, tranquillo nel bloccare.

31'Bella giocata di Ilicic, che riceve palla sulla destra, salta due uomini, entra in area e poi viene chiuso da Calabresi.

29'Alza la testa il Bologna. Sempre Mbaye a rifinire, ora l'esterno invece di crossare in area sceglie il passaggio arretrato per l'accorrente Pulgar, che non ci pensa due volte e calcia di prima dai 25 metri sfiorando l'eurogol: palla che sfiora la traversa.

28'PALACIO! Lampo del Bologna, con l'argentino che su cross di Mbaye devia di testa la palla, fuori di pochissimo sul secondo palo.

26'HATEBOER! Calcia da dentro l'area, leggermente defilato sulla destra, ma Skorupski blocca.

24'Errore di misura di Ilicic, che dopo aver perso palla stende Svanberg con un duro intervento in ritardo. Giallo per il giocatore nerazzurro.

22'Nessun pericolo nasce dal tiro dalla bandierina, il Bologna rimane solido nella propria area.

22'Freuler ci prova da lontano, destro deviato: angolo.

21'Punizione Atalanta. Gomez la mette tagliata in area per Mancini, che ci arriva di testa ma non la colpisce bene e la manda sopra la traversa.

20'Bologna pericoloso sull'asse Mbaye-Santander, a ruoli invertiti rispetto all'azione del gol: cross dalla destra di Mbaye, colpo di testa del paraguaiano ben indirizzato ma debole. Blocca Berisha.

19'Calabresi su Gomez: marcatura asfissiante del centrale di destra del Bologna sul capitano dell'Atalanta.

16'GONZALEZ! Che intervento del centrale del Bologna. Scivolata perfetta da ultimo uomo su Barrow, che dall'altezza del dischetto di rigore era pronto per calciare a rete a botta sicura.

12'ILICIC! Stessa conclusione di pochi istanti fa, sempre col destro in diagonale che esce senza creare eccessivi affanni. Ma bella nel complesso l'azione dell'Atalanta: palla avanti, palla dietro per De Roon e imbucata a destra per Ilicic.

12'Partenza lampo del Bologna, come accaduto anche domenica scorso contro il Sassuolo con il gol di Palacio dopo 2'.

10'Ilicic prova a svegliare la Dea. Giocata individuale sulla destra, finta di rientrare sul sinistro e tiro col piede debole in diagonale: palla che non impensierisce Skorupski.

7'Dopo lo svantaggio, ora l'Atalanta si riversa nella metà campo del Bologna con quasi tutti gli effettivi.

5'Ancora Bologna avanti. Cross di Palacio per Santander, che non riesce a girare verso la porta.

3'Bologna in vantaggio alla prima azione. Krejci dalla sinistra crossa a rientrare, Santander controlla in area e si gira col sinistro servendo perfettamente Mbaye, bravo a prendere il tempo al diretto avversario e a depositare facilmente la palla in rete da due passi.

3'GOL! MBAYE! BOLOGNA AVANTI!

2'Molto aggressiva l'Atalanta in questo avvio. Barrow scappa sulla sinistra e scarica fuori area, dove De Roon non arriva col tempo giusto per calciare.

1'Primo possesso per l'Atalanta, in campo con la maglia bianca da trasferta. Rossoblù, invece, la divisa del Bologna.

1'

17:50Riscaldamento terminato, tra poco le squadre rientreranno in campo per il calcio d'inizio.

17:38Insieme alla Roma e al Chievo, il Bologna è la vittima preferita di Ilicic: ai rossoblù ha segnato 5 reti in 11 incontri.

17:33Nel complesso il bilancio dei precedenti tra queste due squadre è in equilibrio, con 32 pareggi, 40 successi dei rossoblù e 39 nerazzurri.

17:32Il Dall'Ara nell'ultimo mese è stato un fortino per il Bologna, che non vi perde dal 1 settembre - da lì in poi due vittorie (contro Roma e Udinese) e un pareggio (in rimonta contro il Torino) - anche se bisogna ricordare che nelle ultime due stagioni Gomez e compagni hanno sempre sbancato lo stadio rossoblù.

Dopo un deludente inizio di stagione, la lunga rincorsa dell'Atalanta verso l'Europa passa da Bologna, dove troverà la formazione di Filippo Inzaghi in cerca di punti pesanti per allontanare lo spettro della zona retrocessione: è a quota 9 a +3 dall'Empoli terzultimo. Il Dall'Ara nell'ultimo mese è stato un fortino per i rossoblù, che non vi perdono dal 1 settembre - da lì in poi due vittorie (contro Roma e Udinese) e un pareggio (in rimonta contro il Torino) - anche se bisogna ricordare che nelle ultime due stagioni Gomez e compagni hanno sempre sbancato lo stadio dei felsinei. L’ultima vittoria del Bologna tra le mura amiche contro l'Atalanta risale infatti al 1 novembre 2015. Nel complesso il bilancio dei precedenti tra queste due squadre è in equilibrio, con 32 pareggi, 40 vittorie dei rossoblù e 39 nerazzurri. Arbitrerà il sig. La Penna, fischio d'inizio in programma alle ore 18.00.

COME ARRIVA IL BOLOGNA - È passato più di un mese dall’ultima vittoria del Bologna (2-1 contro l’Udinese il 30 settembre), che è reduce da due pareggi per 2-2 contro il Torino e nel derby emiliano col Sassuolo. Inzaghi riparte dalla bella prestazione del Mapei Stadium e confermerà in gran parte il 4-3-3 di sette giorni fa, considerando che difficilmente riuscirà a recuperare Danilo. In difesa dunque spazio a Gonzalez e Helander, con Calabresi e Mbaye sulle corsie esterne. A centrocampo ballottaggio tra Dzemaili e Poli per affiancare Pulgar e Svanberg. Palacio, Santander e Orsolini formeranno il tridente offensivo. Out Mattiello, da valutare Dijks. La conferenza di Inzaghi è prevista alle ore 13.15.

COME ARRIVA L’ATALANTA - Non c’è due senza tre. O meglio, è questo quello che spera Gasperini, che vuole il terzo successo consecutivo per rilanciare definitivamente la sua Dea verso la zona europea: il 6° posto della Fiorentina (a quota 15) dista soltanto 3 lunghezze. Se non ci sono dubbi sul modulo, il 3-4-1-2, il tecnico ha tanti nodi da sciogliere a partire dal portiere: in cima alle gerarchie c’è Gollini, ma Berisha ha fatto molto bene domenica scorsa e potrebbe essere scelto di nuovo. In difesa out Masiello, toccherà al terzetto composto da Toloi, Palomino e Mancini. A centrocampo, sulla destra, Castagne potrebbe essere preferito a Hateboer, mentre davanti Barrow e Zapata si giocano l’unica maglia disponibile per affiancare Gomez e Ilicic. Indisponibili Vernier, Reca e Tumminello. Oggi alle 13.15 parlerà in conferenza stampa Gasperini.

Sezione: Altre news / Data: Dom 4 Novembre 2018 alle 19:00 / articolo letto 1478 volte
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta