RiviviATALANTA-LIONE Italgreen 1-0, Dea prima nel girone

 di Twitter @tuttoatalanta Twitter:   articolo letto 3071 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
RiviviATALANTA-LIONE Italgreen 1-0, Dea prima nel girone

[CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA]

La sfida di Europa League tra Atalanta e Lione, è promossa da ITALGREEN, sponsor match di TuttoAtalanta.com (CLICCA QUI). 

 

 

 

 

 

 

EUROPA LEAGUE 
Giovedì 7 Dicembre 2017
ore 19, Reggio Emilia - Stadio MAPEI

ATALANTA-LIONE 1-0 (1-0)

RETI: 10' Petagna (A)

ATALANTA (3-4-1-2): Berisha; Toloi, Caldara, Masiello; Hateboer, Cristante (87' de Roon), Freuler, Spinazzola; Iličić (82' Palomino), Petagna (75' Kurtic), Gomez
A disp: Gollini, Orsolini, Cornelius, Castagne,
All. Gasperini 

 

LIONE (4-2-3-1): Lopes; Rafael, Marcelo, Diakhaby, Mendy; Ferri, Ndombele; Cornet, Fekir, Depay; Diaz.
A disp: Gorgelin, Yanga-Mbiwa, Aouar, Gouiri, Marçal, Tete, Tousart.
All. Bruno Genesio.

 

ARBITRO: Aleksei Eskov (Russia). Assistenti Dmitri Mosyakin (RUS) e Igor Demeshko (RUS), IV ufficiale Valeri Danchenko (RUS), addizionali Mikhail Vilkov (RUS) e Vladimir Moskalev (RUS).

NOTE: Recupero: 
AMMONITI:
ESPULSI

LA DIRETTA SU TUTTOATALANTA.COM

20:51 E' FINITA! L'Atalanta batte anche il Lione e vince il girone E di Europa League, mettendo alle spalle i francesi, l'Everton e l'Apollon Limassol. Decide il match un colpo di testa di Petagna. E' festa nerazzurra!

90' +1PALO DI FEKIR! Botta forte e tesa di Fekir, direttamente da fermo: il pallone passa accanto alla barriera e si stampa sul palo alla destra di Berisha.

90' Fallo di Kurtic su Aouar: calcio di punizione per il Lione in zona d'attacco. Potrebbe essere una delle ultime chance. Intanto fuori dal 'Mapei Stadium' è tempo di festa e fuochi d'artificio.

89' Sono tre i minuti di recupero concessi dal direttore di gara.

88' Ora c'è il solo Gomez in avanti per l'Atalanta, poi tutti dietro a protezione di un importante e storico risultato. I nerazzurri andranno ai sorteggi da primi del girone E.

87' Terza sostituzione per l'Atalanta: fuori Cristante, dentro De Roon.

86' A breve sarà anche il turno di De Roon: ad uscire potrebbe essere uno tra Cristante e Gomez. Dopo aver rinforzato la difesa, Gasperini vuole un uomo in più in mezzo al campo.

85' Cinque minuti separano l'Atalanta dalla grande festa: sembrava impossibile passare il girone, i nerazzurri ora possono farlo addirittura da primi.

84' Quello dell'Atalanta ora sembra un 4-4-2, con Cristante e Gomez in attacco. In difesa, invece, ci sono ben quattro "centrali": Toloi, Caldara, Palomino e Masiello.

83' Ha cambiato tre volte il cambio Gasperini: prima Cornelius, poi De Roon ed infine Palomino. Fuori un attaccante, dunque, dentro un difensore.

82' Seconda sostituzione per l'Atalanta: fuori Ilicic, dentro Palomino.

81' Calcio d'angolo per il Lione. Cross diretto verso il secondo palo e colpo di testa di Ferri, che colpisce malissimo la sfera.

80' Dieci minuti, recupero escluso, al termine del match. L'Atalanta soffre, ma non sta rischiando granché; spinge il Lione, a cui servirebbe vincere 2-1 per scavalcare i nerazzurri e passare il girone da primo.

78' Fekir si accende: porta palla, dribbla un paio di avversari e calcia all'improvviso, ma non crea particolari grattacapi a Berisha.

77' MARCELO! Sugli sviluppi del tiro dalla bandierina, colpisce di testa Marcelo: Spinazzola, di testa, anticipa anche Berisha e salva tutto.

76' Calcio d'angolo per il Lione, dopo l'ottimo intervento difensivo di Hateboer su Aouar. Salgono i colpitori di testa.

75' Prima sostituzione per l'Atalanta: fuori Petagna, dentro Kurtic.

74' Terza sostituzione per il Lione: fuori Diaz, dentro Gouiri.

73' Tentativo di Ndombele dalla lunga distanza: il tiro forte e teso, ma centrale, fa solo il solletico a Berisha.

72' Lancio morbido di Gomez per il solito Petagna, il quale aggancia la sfera in area di rigore, ma viene rimontato da Diakhaby.

71' PETAGNA! Grande giocata dell'attaccante nerazzurro, che si libera per il tiro: pallone colpito con l'esterno e che termina distante dalla porta difesa da Lopes.

70' Altro fallo di Ferri, l'ennesimo della sua brutta partita, su Ilicic: i calciatori dell'Atalanta chiedono il giallo che, anche in questo caso, non arriva.

69' Tentativo di imbucata di Freuler per Petagna, che invece resta immobile sulla sua mattonella nell'area di rigore del Lione. Buone, però, le intenzioni del centrocampista svizzero.

68' Seconda sostituzione per il Lione: fuori Depay, dentro Aouar.

67' Entrata in ritardo di Ndombele ai danni di Gomez, che poi resta giù. L'arbitro, stranamente, non estrae il cartellino giallo dal taschino.

66' Non ci sono state ghiotte occasioni da rete in questo secondo tempo: partita molto equilibrata, entrambe le squadre puntano al primo posto nel girone E.

65' Ilicic dribbla due avversari, si presenta al limite dell'area di rigore, ma il suo tiro è tutto potenza e poca precisione: pallone in curva, ma buono spunto dello sloveno.

64' Momento favorevole agli ospiti, che continuano ad attaccare alla ricerca del gol del pareggio. Copre bene il campo, però, la squadra nerazzurra.

63' Cross di Ferri dalla sinistra e proteste del centrocampista del Lione per un presunto tocco di mano in area di rigore: l'arbitro lascia proseguire.

62' Depay se ne va sulla sinistra, punta Hateboer e guarda in area di rigore: nessun compagno, però, ha supportato l'azione. Allora l'olandese è costretto a tornare indietro.

60' Deludente, fino a questo momento, la partita di Ferri e Fekir: i due calciatori di maggior qualità del Lione non hanno brillato fin qui.

59' Sugli sviluppi del calcio di punizione battuto da Ilicic, ci prova di testa Masiello: una deviazione, però, consentirà agli orobici di battere un altro calcio d'angolo.

58' Grande giocata di Gomez, che manda a spasso quattro calciatori avversari prima di subire fallo da Rafael.

57' Tiraccio di Fekir, che spedisce il pallone direttamente in curva. Potenziale occasione da rete non sfruttata dal capitano del Lione.

56' Calcio di punizione dai trenta metri per il Lione, mattonella interessante per il piede caldo di Nabil Fekir. Sono quattro i calciatori in barriera per l'Atalanta.

55' Ammonito Toloi per un brutto fallo da dietro su Fekir. E' il secondo cartellino giallo del match dopo quello sventolato in faccia a Freuler nel primo tempo.

54' Piccola curiosità: Gomez, dopo l'intervallo, è tornato in campo senza fascia da capitano, che gli è stata consegnata solo ora da un componente della panchina.

53' Ripartenza sprecata dall'Atalanta: Hateboer riceve palla da Ilicic e sbaglia lo stop, perdendo così l'attimo per provare un cambio gioco verso Spinazzola.

52' Parte Depay sulla corsia di sinistra e Fekir, con un filtrante, prova a premiare lo scatto del compagno: Toloi, però, è attento ed intercetta il passaggio.

50' Prolungato possesso palla da parte della squadra allenata da Gian Piero Gasperini, che non ha alcuna intenzione di alzare nuovamente i ritmi.

49' Pestone di Caldara ai danni di Fekir, calcio di punizione in favore del Lione. Ottima prova del centrale difensivo nerazzurro, che tenta sempre l'anticipo sugli avversari.

48' Ricordiamo inoltre che con questo risultato sarebbe l'Atalanta ad andare ai sedicesimi di finale da prima del girone E.

47' Primo pallone della ripresa gestito dal Lione, con il tocco all'indietro di Diaz verso Fekir. Non ci sono stati cambi durante l'intervallo, ma al 45' è entrato Geubbels al posto dell'infortunato Cornet nei francesi.

46' Si riparte! E' cominciato il secondo tempo di Atalanta-Lione!

45' Prima sostituzione per il Lione: fuori l'infortunato Cornet, dentro il giovane classe 2001 Geubbels.

44' Cornet alza bandiera bianca: il calciatore del Lione è costretto ad abbandonare il terreno di gioco a causa del problema al ginocchio.

43' Nell'altra sfida del girone E, l'Everton conduce per 2-0 in casa dell'Apollon Limassol. Risultato inutile ai fini della qualificazione.

42' Rientra in campo Cornet, probabilmente si tratta solo di una contusione. Intanto l'Atalanta continua a gestire il pallone.

41' Riprende il match. Intanto Bruno Genesio manda a scaldare un paio di calciatori: a breve potrebbe arrivare la sostituzione.

40' Gioco ancora fermo, sembra più grave del previsto l'infortunio al ginocchio per Cornet. Molto dolorante il numero ventisette del Lione.

39' Resta a terra Cornet dopo uno scontro di gioco con Caldara. Mano sul ginocchio per l'esterno alto del Lione, in campo lo staff medico.

38' Freuler tenta un'imbucata per uno tra Gomez e Petagna: ne esce una via di mezzo che non favorisce nessuno dei due compagni. Lopes, allora, agguanta la sfera.

37' La squadra di Gian Piero Gasperini ha abbassato i ritmi del match, dopo i primi dieci-quindici minuti giocati con grande intensità. Prova ad approfittarne il Lione.

36' Sugli sviluppi del tiro dalla bandierina, è attento Masiello che di testa allontana la minaccia. Poi l'arbitro fischia un fallo in attacco di Diakhaby.

35' Depay si mette in proprio: salta Cristante e Toloi e tenta la conclusione in porta, ma una deviazione spedisce il pallone sul fondo. Sarà calcio d'angolo.

34' Altro cross di Spinazzola, questa volta verso il secondo palo: arriva Hateboer, ma con un pizzico di ritardo. Gran giocata, in precedenza, di Ilicic: con due dribbling ha saltato ben quattro avversari.

33' Primo cartellino giallo del match: ammonito Freuler per un intervento a gamba tesa su Depay.

32' Gran giocata di Spinazzola sulla sinistra, che poi tenta il suggerimento sul primo palo per Cristante: ottima, però, la copertura di Diakhaby.

31' Intanto Bruno Genesio continua a dare indicazioni a Ferri e Ndombele: il tecnico del Lione è insoddisfatto, la sua squadra non riesce a saltare il centrocampo dell'Atalanta.

30' E' volato il primo terzo di partita: Atalanta avanti di un gol sul Lione, decide un fortunato colpo di testa di Petagna da zero metri.

29' Ennesimo pallone perso dagli ospiti in fase d'impostazione: Cristante riceve palla da Diakhaby e serve all'indietro Freuler.

28' Bel pallone di Hateboer in profondità per Petagna: l'attaccante si libera molto bene della marcatura di Diakhaby, ma secondo il guardalinee partendo da una posizione irregolare.

26' Cross di Spinazzola arretrato verso Cristante: l'ex Pescara, Milan e Benfica prova la botta a colpo sicuro, ma viene anticipato al momento del tiro.

25' Gioca bene, anzi benissimo, la squadra allenata da Gian Piero Gasperini. Il Lione, fino a questo momento, ci sta capendo ben poco: si gioca in una sola metà campo.

24' Batte Ilicic: pallone verso il primo palo con Toloi che si prepara a colpire, ma è provvidenziale l'intervento in anticipo di Cornet. Si salva il Lione.

23' Sono sei i colpitori di testa nell'area di rigore del Lione, vanno Ilicic e Gomez sul pallone. Il cross è l'unica soluzione possibile.

22' Fallaccio di Rafael su Gomez nei pressi dell'area di rigore: calcio di punizione da mattonella interessante per l'Atalanta.

21' Fekir combina con Ferri e riceve palla al limite dell'area di rigore: al momento del tiro, però, viene anticipato dall'ottimo intervento di Freuler.

20' Ventesimo sul cronometro: l'Atalanta conduce di misura il match, grazie alla rete siglata da Andrea Petagna. Nerazzurri primi nel girone E.

19' Ora quello dell'Atalanta è un 3-4-1-2, con Ilicic alle spalle del tandem Gomez-Petagna. Si muovono tantissimo i tre attaccanti di Gasperini.

18' Cross di Rafael alla ricerca di Cornet, ma l'esterno del Lione non riesce a tenere in campo la sfera. Si ripartirà con un rinvio dal fondo in favore di Berisha.

17' Quanta fatica per il Lione quando c'è da dare il via all'azione: l'Atalanta pressa altissimo e soprattutto, come al solito, c'è la marcatura a uomo.

15' Lancio lungo di Diakhaby, alla ricerca di Cornet alle spalle della retroguardia nerazzurra: Masiello chiude il corridoio e Berisha fa suo il pallone.

14' Petagna si abbassa nella propria metà campo, difende la sfera e subisce fallo: calcio di punizione per l'Atalanta, altra grande giocata del numero ventinove nerazzurro.

13' Vedremo se ci sarà una reazione della squadra allenata da Bruno Genesio che, a parte la doppia occasione capitata sui piedi di Fekir ad inizio match, non si è più fatta vedere nella metà campo avversaria.

12' Partita in discesa per l'Atalanta: ora servono due gol al Lione per vincere il girone E di Europa League, perché il pareggio premierebbe gli orobici.

11' Cross di Gomez dalla sinistra verso il secondo palo e tiro sbagliato di Hateboer: il pallone s'impenna, Anthony Lopes non esce dai pali e Petagna, con un leggero colpo di testa da zero metri, fa 1-0!

10' GOL! GOL! GOL! HA SEGNATO ANDREA PETAGNA: ATALANTA IN VANTAGGIO!

9' Buono spunto di Toloi, che anticipa un avversario e conduce il pallone per una quindicina di metri. Poi sfera sui piedi di Freuler, che conquista un buon calcio di punizione.

8' Il 'Mapei Stadium' è una bolgia, decibel elevati a Reggio Emilia: 0-0 tra Atalanta ed Everton, in palio c'è il primo posto nel girone E.

7' Altro lancio lungo alla ricerca di Diaz, questa volta di Ferri: la sfera, però, termina direttamente fra i guantoni di Berisha. Può ripartire l'Atalanta.

6' Lancio lungo di Marcelo, alla ricerca di Diaz nella metà campo avversaria: scatto dell'attaccante del Lione, ma la posizione di partenza è irregolare.

5' CRISTANTE! Gomez salta Cornet e pesca nel cuore dell'area di rigore Cristante: colpo di testa del centrocampista nerazzurro e pallone che sfiora il palo!

4' SI SALVA L'ATALANTA! Cross di Mendy dalla sinistra e conclusione di prima di Fekir: prima respinta di Berisha, poi ci riprova il capitano del Lione e risponde ancora presente l'estremo difensore nerazzurro. Bravo e fortunato l'albanese!

3' Almeno in questo avvio di partita, sembra Ilicic ad agire da prima punta nel tridente, mentre Petagna gioca più defilato sulla destra.

2' Primo affondo di Mendy sulla sinistra, ma su di lui piomba Cristante che gli toglie il pallone dai piedi. Poi l'arbitro fischia un calcio di punizione per gli ospiti.

1' Si parte! E' iniziata la sfida fra Atalanta e Lione!

18:06 A dirigere l'incontro, il cui calcio d'inizio è fissato per le ore 19, sarà il russo Aleksei Eskov. I due assistenti, invece, saranno Dmitri Mosyakin e Igor Demeshko.

18:05 4-2-3-1, invece, per Genesio: Fekir è recuperato e parte titolare alle spalle della punta Diaz, con Depay e Cornet esterni alti. Chiavi del centrocampo nelle mani di Ferri, con il giovane Ndombele accanto. In difesa, infine, spazio a Rafael, Diakhaby, Marcelo e Mendy.

18:04 3-4-3 per Gasperini, che schiera l'artiglieria pesante in avanti: con Petagna ci saranno sia Gomez che Ilicic. Scala, dunque, a centrocampo Cristante al fianco di Freuler, mentre Hateboer e Spinazzola saranno i due esterni. In difesa, infine, confermato Caldara fra Toloi e Masiello.

18:03 Anche il tecnico dei transalpini punta al primato nel girone: "Sarà una gara tattica perché l'Atalanta è una squadra ben organizzata. Puntiamo al primo posto, qualunque cosa accada ci giocheremo un bel sedicesimo di finale".

18:02 Stesso andamento per le due compagini, entrambe a quota undici dopo tre vittrie e due pareggi. Differenza reti che premia l'Atalanta di Gian Piero Gasperini che, nella conferenza stampa della vigilia, ha rivelato: "E' una partita importante, non tanto per la questione primo/secondo posto, ma perché incontriamo una squadra molto forte. Può essere una simulazione dei sedicesimi".

18:01 Con la qualificazione in pugno l'Atalanta vuole continuare a stupire e, in vista del prossimo Natale, regalarsi il primo posto nel girone E di Europa League. Sfida di grande prestigio al 'Mapei Stadium' di Reggio Emilia, dove a sfidare gli orobici ci sarà il Lione di Bruno Genesio.

Gasperini potrebbe dover fare a meno dell'acciaccato Gomez: sulla trequarti torna Ilicic titolare accanto a Kurtic. Davanti Cornelius prende il posto di Petagna dal primo minuto. Castagne a destra con Palomino nel trio difensivo, completato da Toloi e Caldara.

I francesi devono fare a meno degli infortunati Grenier, Morel e Traore: Fekir guida il trio offensivo con Depay e Aouar. Diaz il punto di riferimento in avanti. Ndombele e Tousart a fare da schermo davanti alla difesa. Marcelo-Diakhaby la coppia centrale davanti a Lopes.