TMW RADIO - Masiello: "Samp, Fiorentina e Torino le nostre rivali"

 di Simone Franzini  articolo letto 271 volte
Fonte: Tuttomercatoweb.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
TMW RADIO - Masiello: "Samp, Fiorentina e Torino le nostre rivali"

Andrea Masiello, difensore dell'Atalanta, è stato intervistato dai microfoni di TMW Radio in occasione del Premio Viareggio Sport:

"È un enorme piacere per me ricevere questo premio da viareggino, sono davvero orgoglioso. Atalanta? Ci aspettavamo qualcosa in più, abbiamo perso punti per ingenuità con le partite in controllo. A grandi linee stiamo facendo quello che ci eravamo prefissati, siamo vicino alle prime 7 e in Europa League stiamo raccogliendo grandi soddisfazioni. Dopo i sorteggi c'era preoccupazione, ma stiamo dimostrando di essere una squadra tosta". 

Il gol in Europa League è la tua gioia più grande? 

"Bello segnare alla prima presenza in Europa, il primo gol dopo 26 anni per l'Atalanta in Europa". 

Qual è l'obiettivo stagionale? 

"Siamo una squadra ambiziosa, vogliamo ottenere il massimo e continuare il ciclo positivo con Gasperini". 

Quale dei tuoi compagni di squadra consiglieresti alle grandi squadre? 

"Ci sono tanti ragazzi da seguire, ma direi Cristante e Caldara su tutti. Sono promettenti". 

Ilicic cosa ha portato? 

"Ha esperienza europea, è un giocatore importante per noi, ha grande talento. Ci sta dando una grande mano e speriamo continui così per farci fare il salto di qualità".

Quali sono le avversarie nella corsa all'Europa League? 

"Sono tante, la Sampdoria viaggia a velocità elevate, poi ci sono anche Torino e Fiorentina e tante altre squadre che possono giocarsela". 

Come cambia il modo di difendere con il Var? 

"Io sono favorevole al suo utilizzo, bisogna stare più attenti. Ogni episodio può costare la vittoria o la sconfitta. Con il Var ci sono meno polemiche. L'attesa per la decisione si vive male, ma fa parte della novità". 

Qual è la squadra che ti ha impressionato di più? 

"La Sampdoria, ha tanta qualità e voglia di vincere, come noi l'anno scorso. L'Inter può dare fastidio a tutti".