Toloi: "Col Milan la gara più importante della stagione"

13.05.2018 17:00 di Twitter @tuttoatalanta Twitter:   articolo letto 1210 volte
Fonte: atalanta.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Toloi: "Col Milan la gara più importante della stagione"

"Con il Milan è la partita più importante della stagione". Non ha dubbi, Rafael Toloi. A due giornate dalla fine ogni punto può essere decisivo e i tre in palio domenica valgono decisamente molto con due sole giornate da giocare.

Rafael, Atalanta-Milan sarà come una finale.
"Sarà una partita molto importante. Abbiamo fatto tutto per meritarcela, per arrivare a due partite dalla fine e giocarci un traguardo così grande: con il Milan è la partita più importante della stagione".

Come ci arriva l'Atalanta?
"Noi stiamo lavorando bene per arrivare al meglio domenica e fare una grande partita. E sono sicuro che la faremo. Bisogna vincere, il nostro obiettivo è tornare in Europa".

Ci sarà lo stadio praticamente esaurito...
"Sono tre anni a Bergamo e devo dire che allo stadio è venuta sempre tanta gente. I nostri tifosi ci sono sempre stati vicini, ci hanno sempre sostenuto, non solo nei momenti belli, ma anche in quelli più difficili. Giocare in casa per noi è molto importante e vogliamo fare una grande partita per loro".

Dopo l'esito della TIM Cup con la vittoria della Juventus, la qualificazione diretta all'Europa League dipende solo da voi.
"Abbiamo la possibilità di andare direttamente alla fase a gruppi. Ci aspettano due partite molto importanti, due settimane molto impegnative: col Milan e il Cagliari ci giocheremo questo traguardo, dovremo tenere la concentrazione al massimo perché saranno come due finali. Ma prima dobbiamo pensare solo al Milan. Siamo sicuri che anche loro verranno a Bergamo per giocare una grande partita. Sarà una gara molto difficile, ma siamo pronti per affrontarla. Del resto anche a Roma con la Lazio nell'ultima giornata abbiamo dimostrato di poter fare una grande partita. All'Olimpico ci è mancato solo il gol della vittoria, ma abbiamo fatto bene, creato tanto. Siamo stati anche sfortunati. Ma abbiamo fatto vedere che siamo pronti, che stiamo bene sia fisicamente che mentalmente. Sono sicuro che faremo una grande prestazione per tornare in Europa".

Tornarci dopo ua stagione così dura, con la squadra impegnata su tre fronti, sarebbe un risultato ancora più straordinario dopo la bella stagione passata? "Anche secondo me riconfermarci sarebbe un'impresa ancora più importante. Quest'anno abbiamo giocato molte più partite, siamo arrivati fino alla semifinale di TIM Cup, oltre agli impegni in Europa. Questa stagione è stata più dura, ma abbiamo dimostrato che l'anno scorso non è stato un caso".

Dal punto di vista personale, un'altra stagione da protagonista, con la soddisfazione di aver segnato in tutte e tre le competizioni. "Penso di aver fatto una buona stagione come del resto tutti i miei compagni. Però non è ancora finita, mancano due partite e voglio finire la stagione al meglio, voglio finire con l'Atalanta in Europa. E voglio fare del mio meglio per raggiungere questo obiettivo".