L'ex leggenda del Manchester United, Paul Scholes, è stato accusato dalla Football Association di aver infranto le regole che vietano ai tesserati di scommettere su partite di calcio. Le accuse nei confronti del 44enne ex centrocampista della nazionale si riferiscono a una serie di scommesse presumibilmente piazzate tra il 17 agosto 2015 e il 12 gennaio 2019, quando l'ex centrocampista risultava fra i proprietari del Salford City. In particolare la FA - si legge in un comunicato - accusa Scholes di aver "piazzato 140 scommesse su partite di calcio, condotta contraria alla FA Rule E8". L'ex Red Devil ha tempo fino al 26 aprile per rispondere all'accusa.

Sezione: Calcio in pillole / Data: Mer 17 Aprile 2019 alle 04:00
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print