DIRETTA INTER-GAGLIARDINI, da snodare il problema del Fair Play Finanziaro. Solo questione burocratica

Segui il live del faraonico trasferimento di Gagliardini dall'Atalanta all'Inter
 di Twitter @tuttoatalanta Twitter:   articolo letto 14273 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
DIRETTA INTER-GAGLIARDINI, da snodare il problema del Fair Play Finanziaro. Solo questione burocratica

[CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA]

Venerdì 6 Gennaio

11.34 Aggiornamento della Gazzetta dello Sport sulla situazione relativa a Roberto Gagliardini, con la trattativa che apparentemente sembra in stand-by. "Dopo aver tradotto il contratto in cinese, adesso si aspetta di limare il dettaglio del prestito per andare incontro alle esigenze del Fair Play Finanziario Uefa - si legge -. Il nodo sarebbe risolvibile facendo ricadere sul bilancio della prossima stagione l’acquisto definitivo del giocatore, andando oltre quello attuale che vive ancora sotto la lente d’ingrandimento del Fair Play. A meno che l’Inter non riesca a piazzare una o due cessioni di un certo spessore già a gennaio (e qui si inseriscono i temi riguardanti Jovetic e Banega). Tutti questi passaggi burocratici sono necessari per completare l’operazione". L’a.d. Liu Jun e Steven Zhang potrebbero anticipare il rientro in Italia e recarsi al Friuli: sarebbe un'accelerata considerevole.

 

Giovedì 5 Gennaio

9.52 - A Bergamo tiene ancora banco la cessione di Roberto Gagliardini all'Inter. Un'operazione che, come titola oggi L'Eco di Bergamo "slitta ancora". "Previsto - si legge - un contatto diretto tra Percassi e il gruppo Suning per chiudere la prossima settimana".

00.30 - Secondo quanto riportato negli studi di Sportitalia, Roberto Gagliardini diventerà un calciatore dell'Inter non questa, ma la prossima settimana, precisamente tra lunedì e martedì. L'accordo Gagliardini-Inter, Inter-Atalanta è totale, tanto che i contratti sono stati già stilati e inviati in Cina, nel quartier generale di Suning, via fax. Quando gli uomini di Nanchino arriveranno a Milano, cioè proprio tra lunedì e martedì, le firme verranno apposte sui contratti. Per rendere l'idea di come sia tutto pronto per il trasferimento del classe 1994 a Milano, basti pensare che oggi l'agente del calciatore, Giuseppe Riso, è andato a Zingonia al centro d'allenamento dell'Atalanta, e anche l'accordo per le sue commissioni sul trasfrimento è stato trovato, e dovranno solo essere messe per iscritto

 

Mercoledì 4 Gennaio

18.01 - Intercettato da PremiumSport all'uscita dal centro sportivo di Zingonia, il centrocampista dell'Atalanta Roberto Gagliardini ha parlato dell'ipotesi Inter: "Come è andata oggi? Alla grande, come sempre. Domani sarò qui, non penso al mio trasferimento. Di questo se ne occupa il mio agente. L'Inter? Sì, sarebbe bello. Un bel salto. Vediamo".

17.25 - Manca veramente pochissimo per la conclusione definitiva dell'operazione tra Atalanta e Inter per il passaggio a Milano di Roberto Gagliardini. La Dea, infatti, considera il centrocampista classe '94 ormai ceduto, avendo trovato l'accordo totale con la società nerazzurra (prestito con diritto di riscatto per un affare da circa 27-28 milioni di euro). Restano ora da limare gli ultimissimi dettagli con l'agente, ma non dovrebbe esserci alcuna sorpresa. Perché, giunti a questo punto, sarebbe clamoroso.

15.37 - Roberto Gagliardini è arrivato prima delle 11 al centro sportivo di Zingonia, mentre alle 14 si allenerà in quella che potrebbe essere l'ultima sessione con l'Atalanta. Intanto, Sportmediaset rivela che il centrocampista di 22 anni sta già cercando casa a Milano. L'operazione è da 28 milioni di euro, camuffata da prestito con diritto di riscatto (2+23+2 bonus).

L'agente Beppe Riso è in contatto telefonico con Piero Ausilio che si trova in Spagna, c'è già l'accordo per un quinquennale ma stamattina si è parlato di percentuali di intermediazioni con momenti di tensione perché le richieste erano giudicate eccessive sponda nerazzurra. La soluzione è stata trovata nell'arrivo in prestito dall'Aston Villa del portiere Gollini, assistito proprio dall'agente Riso.

9.50 - Non sono ancora completamente definiti tutti i dettagli per il passaggio di Roberto Gagliardini all'Inter, motivo per cui le visite mediche preventivate per oggi all'Humanitas di Rozzano non sono ancora avvenute né dovrebbero essere effettuate nella giornata di domani. Come riporta Sky, siamo alle fasi legali della trattativa e prima della chiusura tra Inter e Atalanta devono essere definiti tutti gli elementi dell'affare, visto che il club milanese non può inserire l'obbligo di riscatto nella trattativa.

01.15 - Contattato da Sportitalia, l'agente di Roberto Gagliardini, Roberto Riso, ha confermato la trattativa che sta portando il suo assistito dall'Atalanta all'Inter: "Domani dovrei avere un contatto con l'Inter per discutere del contratto" sono le brevi dichiarazioni rilasciate.

00.30 Il centrocampista dell'Atalanta Roberto Gagliardini è ad un passo dal vestire la maglia dell'Inter. La trattativa tra i club nerazzurri è avanzata, vanno limati gli ultimi dettagli. Nei prossimi giorni, comunque entro la fine della settimana, dovrebbe arrivare la fumata bianca. Stefano Pioli potrebbe così già avere a disposizione per la partita contro l'Udinese, domenica all'ora di pranzo, il rinforzo di centrocampo chiesto a Suning. La proprietà cinese, nelle scorse ore, ha dato il via libera all'acquisto in prestito oneroso con diritto di riscatto che dovrebbe trasformarsi effettivamente in 'obbligo di riscatto' a fine stagione. L'operazione, bonus compresi, si aggira intorno ai 27 milioni. Il centrocampista, che intanto si allena a Zingonia, si dovrebbe legare all'Inter fino al 2021 con un ingaggio da 1,5 milioni a stagione. Roberto Gagliardini e l'Inter, tutto fatto. Gazzetta.it racconta che tra oggi e domani ci potrebbe essere le visite mediche del centrocampista in arrivo dall'Atalanta in prestito. Alla Dea subito 2 milioni con un diritto di riscatto fissato a 23 milioni più 3 milioni di bonus. E' arrivato anche l'ultimo via libera dalla Cina da Zhang Jindong: Gagliardini all'Inter, adesso ci siamo.

Martedì 3 Gennaio 2017

11.30 - Roberto Gagliardini è a un passo dall'Inter. Per parlare del centrocampista, il Corriere dello Sport ha intervistato Edy Reja, il tecnico che lo scorso 15 maggio durante Genoa-Atalanta 1-2 l'ha fatto esordire in Serie A.

Reja, lei che lo conosce e lo ha allenato, come descriverebbe Gagliardini? 
"Fisicamente è prestante, ha una tecnica discreta e buoni tempi d’inserimento". 

Qual è il suo ruolo ideale? 
"Secondo me è un po’ meno mediano e un po’ più mezzala. A mio avviso dà il meglio quando può giocare in un centrocampo a tre e ha più facoltà di buttarsi dentro, ma come vede quest’anno ha fatto bene anche da mediano in coppia con Kessié". 
 
Le ricorda qualche giocatore del passato? 
"Il Dino Baggio dei tempi del Parma. Anche lui si inseriva e come Roberto quando andava al contrasto era “cattivo” e si faceva sentire con gli avversari". 
 
Può diventare un punto fermo per la Nazionale?
 
"Glielo auguro. Da mezzala destra in un centrocampo a tre come lui ce ne sono pochi. Se farà altri progressi può diventare titolare anche in azzurro". 
 
L’Inter farà un grande affare ad acquistarlo? 
"Di mercato non voglio parlare perché non so come stanno le cose, ma vi posso assicurare che Gagliardini è un ragazzo sicuramente interessante e di grande prospettiva". 

11.18 Ci siamo per Roberto Gagliardini all'Inter, la conferma arriva anche dal Corriere dello Sport. "L’Inter è convinta di avere il giocatore in pugno perché la Juventus, che da Zingonia ha già preso Caldara, non ha alimentato aste e la telefonata di ieri del Liverpool, desideroso di inserirsi con un’offerta, è arrivata (forse) troppo tardi. Gagliardini è felicissimo di indossare un’altra maglia nerazzurra e vede la nuova destinazione come una grande opportunità per la sua carriera, ma è costretto ad aspettare il via libera definitivo. Se non sarà arrivato ieri notte o non arriverà stamani, da oggi si allenerà con l’Atalanta anche se la testa è già altrove". 

9.33 Ieri ha parlato ai microfoni di Premium Sport Mino Favini, queste le sue parole: "Era meglio tenere Gabbiadini altri sei mesi all’Atalanta? anch’io onestamente pensavo che fosse meglio che restasse fino alla fine di questo campionato. Però adesso, leggo che il ragazzo potrebbe andar via prima del tempo. Se restasse all’Atalanta è chiaro che è casa sua, troverebbe tutto più semplice e facile. Adesso ci saranno le pretese, le richieste, le aspettative da non fallire e quindi si tratta di un giovane ancora in fase di costruzione, di completamente per quello che è l’aspetto suo personale”.

9.24 Operazione virtualmente conclusa quella per il passaggio all'Inter di Roberto Gagliardini: come anticipa il Corriere della Sera nella sua edizione online, il 22enne centrocampista di Bergamo sarà il regalo di Suning a Stefano Pioli. L'Inter, limitata dal Fair Play Finanziario, lo prenderà in prestito oneroso per circa 3 milioni di euro con un diritto di riscatto superiore a 22 e una serie di bonus che porteranno il valore complessivo sino a quasi 30. Tutto fatto quindi, c'è l'accordo tra i club e anche quello con il giocatore. Manca solo il via libera della proprietà cinese, atteso nelle prossime ore. Gagliardini, tra domani e dopodomani, potrebbe raggiungere i nuovi compagni a Marbella e esordire domenica nel lunch match delle 12.30 al Friuli con l'Udinese.

8.22 Il giocatore avrebbe chiesto alla dirigenza di poter rimanere fino a Giugno. L'Inter chiede il ragazzo giá in questa finestra di calciomercato. Previsto a ore l'incontro tra Sartori e Ausilio.

7.30  "Il benestare di Zhang Jindong all’operazione Gagliardini è arrivato ieri nel primo pomeriggio. Un «sì» informale, a voce, passato dal patron di Suning all’a.d. Liu Jun, al figlio Steven attraverso tutta la filiera della società. Un assenso che ha sbloccato definitivamente l’operazione. Tra oggi e domani il centrocampista sosterrà le visite mediche nella solita clinica a cui l’Inter si appoggia per i nuovi giocatori. Gagliardini arriverà in prestito oneroso per 2 milioni con diritto di riscatto fissato a 23 milioni più 3 di bonus raggiungibili. In tutto, un affare da 28 milioni. L’Inter non spendeva così tanto per un italiano dai tempi di Christian Vieri". Lo sottolinea la Gazzetta dello Sport oggi in edicola. Insomma, ormai è solo questione di ore per l'annuncio ufficiale del primo, grande rinforzo invernale. "Sono state bloccate alcune fasce orarie dell’Humanitas di Rozzano per permettere a Gagliardini di arrivare in qualsiasi momento per sottoporsi alle visite mediche. Perché il tempo inizia a diventare una variabile non secondaria - si legge -. Nelle intenzioni della società ci sarebbe quella di offrire a Pioli il giocatore subito, già per la partita di domenica a Udine. Ecco perché inizia a trasformarsi anche in una corsa contro il tempo. Farlo arrivare direttamente in Friuli, nel ritiro nerazzurro, a poche ore dalla partita non aiuterebbe l’inserimento. Meglio invece provare a organizzare un volo per Malaga dove un’auto lo accompagnerebbe a Marbella. Tutte idee che dovranno per forza seguire i fatti della trattativa". Contratto fino al 30 giugno 2021 con un ingaggio decuplicato rispetto ai 150mila euro previsti dall’accordo in essere con l’Atalanta. Le alternative a Gagliardini restano le solite: Lucas Leiva, Luiz Gustavo, Badelj e Diarra. Ma a questo punto appare inverosimile una marcia indietro.

07,00 - Segui le ultime sull'affare Gagliardini all'Inter. Sono previste oggi le visite mediche del calciatore, nelle casse orobiche dovrebbero arrivare circa 30 Milioni di euro. 

Lunedì 2 Gennaio 2017

16.00 Importante novità sul futuro di Roberto Gagliardini, il centrocampista dell'Atalanta sul quale l'Inter sta muovendo passi decisi per il suo acquisto a gennaio. Sky Sport riporta infatti che già domani mattina il ragazzo del 1994 dovrebbe sostenere, a meno di clamorosi cambi di programma, le visite mediche per conto dell'Inter presso l'Istituto Humanitas di Rozzano, abituale sede dei controlli medici per i nuovi arrivi di casa Inter; questa formalità rappresenterebbe l'anticamera della definizione del suo approdo alla corte di Stefano Pioli. Lo riporta FcInterNews.it.

15.45 Roberto Gagliardini e l'Inter, affare verso la linea del traguardo. Trattativa in prestito con diritto di riscatto, cifre che dovrebbero assestarsi sui 5 adesso e tra i 20 e i 25 in estate (per il diritto, non per l'obbligo, per il FFP, ndr) per chiudere l'affare. L'agente del ragazzo, Giuseppe Riso, entro due giorni incontrerà l'Inter per definire anche i dettagli. Dalla Cina deve ancora arrivare chiaramente l'ultimo placet a riguardo, questioni di fatto burocratiche che non permettono alla trattativa di chiudersi a ore. Sullo sfondo, sempre la Juventus. Che da settimane osserva Gagliardini, che lo segue. E che non lo mollerà, fino all'ultimo istante...

15.30 Roberto Gagliardini e l'Inter, ci siamo. I nerazzurri hanno superato la concorrenza della Juventus, l'affare potrebbe chiudersi a breve. Da definire i dettagli economici con l'Atalanta, la trattativa si farà però in prestito con diritto di riscatto. Niente obbligo, visto il FFP, manca l'ultimo ok dalla Cina ma Gagliardini è a un passo dall'Inter.