Lazio, Juve su Inzaghi. L'erede può essere Gasperini

03.05.2018 20:00 di Redazione TA Twitter:   articolo letto 2160 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Lazio, Juve su Inzaghi. L'erede può essere Gasperini

La Juventus è forte su Simone Inzaghi. Non è una novità, ma i bianconeri stanno pensando all'eventuale dopo Allegri, con un paio di idee in mente. Il profilo dell'allenatore laziale è quello preferito, i rapporti con Lotito sono buoni e la scelta potrebbe essere presa, perché Inzaghi vorrebbe prendere eventualmente il treno che porta a Torino. La possibile alternativa è Carrera, dello Spartak Mosca ed ex secondo di Conte, ma Inzaghi è il preferito.

Così Lotito e Tare si stanno già guardando in giro. E, dopo due ottimi anni all'Atalanta, vorrebbero prendere Gian Piero Gasperini. Bravo a fare crescere i giovani, a migliorare chi è già avanti con l'età, l'ex Genoa potrebbe prendere in considerazione l'opportunità di giocare la Champions League. E poi perché la Lazio vorrebbe accaparrarsi anche Bryan Cristante, considerato l'erede naturale di Sergej Milinkovic-Savic.

La giostra non finirebbe qui, perché l'Atalanta potrebbe virare su Donadoni, dando un segnale di discontinuità. Pur sempre bergamasco - e prodotto del vivaio atalantino - avrebbe un legame con il territorio che i Percassi non considerano secondario. Come il curriculum di Filippo Inzaghi, bravissimo con il Venezia nelle ultime due annate.

La situazione è dunque in evoluzione, pur sapendo che Gasperini ha un contratto fino al 30 giugno 2020 e i Percassi sono disposti a rinnovare l'accordo già in essere (ritoccato e prolungato verso l'alto solamente dodici mesi fa).

As Roma 22/04/2018 - campionato di calcio serie A / Lazio-Sampdoria / foto Antonello Sammarco/Image Sport nella foto: Simone Inzaghi © foto di Antonello Sammarco/Image Sport