Sono giorni di valutazione in casa Roma. L'eliminazione contro il Porto, unita alla sconfitta deliberata nel derby, porterà una serata molto calda per Eusebio Di Francesco, che continua a rischiare l'esonero. Per giugno però ci sarà una sorta di rivoluzione, a meno che il sostituto - potrebbe essere Claudio Ranieri - non infili un filotto importante, portando la squadra in Champions League. E sul tavolo di Baldini c'è un nome principale: Maurizio Sarri, con cui c'è già stato un contatto (ma ha un accordo triennale da 6 milioni di euro a stagione con il Chelsea).

COPPIA SABATINI-OSTI - Con Monchi che dirà addio, in direzione Arsenal o Siviglia (ma anche Paris Saint Germain, Henrique Antero traballa moltissimo), c'è il totoscrivania: i nomi sono molteplici, da Carli ad Ausilio, ma nelle ultime settimane sono cresciute le quotazioni di Walter Sabatini, che a Roma c'è già stato, in coppia con Carlo Osti, sua spalla alla Sampdoria. E, a quel punto, ci sono altri due nomi per la panchina: Marco Giampaolo, che piace anche a Baldini, e Gian Piero Gasperini, che però l'Atalanta vorrebbe blindare ancora, a tutti i costi.

Sezione: Calciomercato / Data: Gio 7 Marzo 2019 alle 18:00
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print