Gianluigi Buffon vuole ancora giocare, è stato chiaro ed esplicito. Si è tolto la soddisfazione di giocare all'estero in una Big, qual è stato il Paris S.G., ma di voler appendere i guanti al chiodo, non ci vuole ancora pensare. O per lo meno, per un altro anno. Non è tanto difficile provare ad ipotizzare il suo futuro, tra le 20 di A.

LA CHAMPIONS NEL CASSETTO - Se Buffon volesse, come spesso ha fatto intendere, giocare ancora la Champions, l'unica squadra italiana che potrebbe attenderlo è, non è altro che l'Atalanta, la stessa in cerca di un portiere esperto da affiancare a Gollini (Sportiello e Berisha in partenza). Da escludere a priori la Juve, così come l'Inter (Handanovic), senza parlare del Napoli.

NO ALLA CHAMPIONS? - Rinuncia alla Champions? Plausibile un ritorno alle origini, cioè il club che lo ha lanciato a 17 anni, cioè il Parma. Brescia e Roma ci hanno provato, ma senza ricevere appeal, così come le stesse piazze a livello di stimoli probabilmente non stuzzicherebbero la gola di un portiere che ha vinto (quasi) tutto. 

INGAGGIO - L'ingaggio di Buffon potrebbe essere alla portata, considerando che a 41 anni, pur di star vicino alla famiglia, le pretese potrebbero esser abbordabili, considerando che è svincolato. 

L'ARRIVO DI BUFFON A BERGAMO? - Sicuramente un colpo di mercato di questo livello, porterebbe una cassa di risonanza mediatica e di sponsor al club di grande livello non di certo indifferente. Ecco perchè potrebbe valere la pena giocarsela fino in fondo, Buffon permettendo... 

 

Sezione: Copertina / Data: Ven 7 Giugno 2019 alle 16:25 / Fonte: Lorenzo Casalino
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print