"Obiettivi? Voli pindarici non ne faremo, ma cercheremo come stiamo facendo ormai da un po', di dare ancora delle altre soddisfazioni ai nostri tifosi". Sono le parole di Roberto Spagnolo, in esclusiva su TuttoAtalanta.com, estratte dalla sezione degli arbitri di Bergamo, dove è appunto presente il Direttore Operativo. "Sono fiero di esser qui con voi, perchè mi ricordo ero venuto proprio in questa sede, quando eravamo in Serie B. Ora mi ritrovo qua in vostra compagnia dopo aver centrato la Champions". 

CHAMPIONS A REGGIO EMILIA, MA.. - "Faremo di tutto per giocare la Champions a Bergamo, me lo ha confermato e ci proverà il patron Percassi. Sarà molto remota questa possibilità, ma ci proveremo. Ci tengo comunque a precisare che che tra tre anni lo Stadio di Bergamo sarà omologato come UEFA 1, e addirittura poi a Bergamo si potranno disputare gare internazionali, non solo europee".

LE PRIME PARTITE DI CAMPIONATO A PARMA - "Le prima partite casalinghe del prossimo campionato, le disputeremo a Parma. In attesa che sia interamente completata la realizzazione della Curva Nord coperta".

MODELLO - "Il modello Atalanta parte da lontano, dal Settore Giovanile e abbiamo avuto con noi un grande maestro qual è stato Mino Favini"

IL RINNOVO DI GASPERINI - "E' confermato, con un adeguamento del suo contratto di un ulteriore anno". 

IL RITIRO DELLA DEA - Spagnolo conferma le novità del ritiro della Dea, previsto nella prima settimana di luglio. "Saremo ancora in Val Seriana, saremo un attimo più vicino, a Clusone, anzichè Rovetta". 

Sezione: Esclusive TA / Data: Dom 2 Giugno 2019 alle 09:30
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print