Provedel 6 - Pronto quando chiamato in causa, poco può sulle reti subite.
Silvestre 7 - Qualsiasi cosa abbia fatto nei primi 90 minuti non conta, di fronte alla rete che regala al 92' tre insperati punti all'Empoli.
Maietta 6 - Sfortunato nella respinta che si rivela un assist per Freuler per lo 0-1, rischia anche di mandare in rete gli orobici in un'altra occasione. Nella ripresa si riprende facendosi vedere in fase di impostazione e lanciandosi anche in avanti.
Veseli 6.5 - Tenace, preciso, puntuale. Si distingue con ottime chiusure e interventi provvidenziali.
Di Lorenzo 6.5 - È una delle più interessanti novità di questa Serie A. Stantuffo sulla fascia, dialoga, affonda e serve la palla che vale l'1-2-
Traoré 6 - Grande tenacia, strappa palloni e li traduce in azioni per l'Empoli. (Dall'85' Acquah sv)
Bennacer 5.5 - Il meno brillante in mezzo. Alcuni suggerimenti sbagliati.
Krunic 6.5 - Elastico fra centrocampo e attacco, dialoga con le punte, fa da sponda e prova anche la conclusione. (Dal 72' Zajc 6 - Crea il panico nel finale fra la difesa atalantina).
Pasqual 7 - Il simbolo dell'Empoli che non molla mai. Splendido il duetto con Caputo da cui scaturisce il 2-2, suo il corner per la zuccata vincente di Silvestre.
La Gumina 7 - Segna il suo primo gol in Serie A in una partita di grande spessore. Fa il trequartista e la punta, triangola e conclude. E quando gli avversari allungano lui riapre la partita. Nella ripresa mette pressione a Masiello, mettendoci lo zampino sulla sua autorete. (Dall'89' Mchedlidze sv).
Caputo 6 - Uno e trino. Svaria sul fronte offensivo, fa l'assistman e anche il finalizzatore. Rischia di rovinare tutto fallendo un calcio di rigore che innesca clamorosamente il contropiede dello 0-2. Si rifà con una prova generosa, dando il suo contributo nell'azione del 2-2.

Sezione: Il Pagellone / Data: Dom 25 Novembre 2018 alle 17:15 / articolo letto 680 volte
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta