Berisha 6 - Non si fa beffare da Diabatè che prova a superaro con un pallonetto. Per il resto, viene chiamato in causa col contagocce.

Mancini 5 - Pronti via ed è costretto ad atterrare Parigini. Il copione si ripete e rimedia una sacrosanta ammonizione. Dal 45’ Castagne 6-Prende le misure e Diabatè riuscendo a limitarne la pericolosità.

Caldara 6.5 - Bravo ad allontanare di testa molti cross che arrivano da Viola e soci evitando a Berisha grane su grane.

Masiello 6.5 - Come sempre, aggredisce gli avversari e avvia l’azione dalle retrovie con grande esperienza sfiorando anche il gol.

Hateboer 6.5 - Da applausi il suo anticipo su Lombardi, si propone con coraggio in attacco.

de Roon 6.5 - Dai suoi piedi nascono sempre azioni interessanti, fantastico il lancio per Gomez che per poco non beffa Puggioni così come l’assist per Barrow. Peccato per il rigore fallito.

Freuler 7 - Realizza il più facile dei gol inserendosi come un attaccante vero. Premiata una prestazione di grande sacrificio.

Gosens 5.5 - Volenteroso ma impreciso, spesso sbaglia i tempi e la misura del passaggio.

Cristante 6.5 - Prestazione ordinata ma impreziosita dall’assist intelligente e generoso per Freuler.

Petagna 6 - Da applausi il suo passaggio per Cristante, ingenuo invece in occasione del fallo da ammonizione su Djimsiti. Dal 45’ Barrow 7- Conferma quanto di buono fatto vedere con l’Inter trovando anche il primo gol in Serie A appena ne ha avuto la possibilità.

Gomez 7 - Scuote i suoi dopo un quarto d’ora tutt’altro che brillante. Un capolavoro il gol del 3-0. Dall’89’ Bastoni sv.

Sezione: Il Pagellone / Data: Mer 18 Aprile 2018 alle 20:15 / articolo letto 1988 volte / Fonte: Luca Esposito
Autore: Twitter @tuttoatalanta / Twitter: @tuttoatalanta