Berisha 6 - Viene impegnato poco dai giocatori del Milan, la migliore parata nel primo tempo sulla sforbiciata in area di rigore di Bonaventura.

Toloi 6,5 - Tante ottime letture per il centrale dell'Atalanta, si prende la briga di marcare da vicino Cutrone e non concede spazi al giovane attaccante del Milan.

Caldara 6,5 - Da un suo colpo di testa deviato da Donnarumma nasce la rete di Cristante, sempre perfetto in fase di anticipo sull'attaccante rossonero Kalinic.

Masiello 6 - Senza infamia e senza lode la sua prestazione, impegnato rispetto ai compagni con davanti Borini ma finisce per non sbandare mai.

Hateboer 7 - Su e giù sulla corsia destra senza sosta, perfetta la sua chiusura in occasione del mancino in area di rigore di Kalinic. Nel pomeriggio di San Siro non sbaglia nulla.

De Roon 6 - Buona gara dal punto di vista tattico per il centrocampista atalantino, marca da vicino Bonaventura provando a non concedere nulla al rossonero.

Freuler 6,5 - Solito grande apporto di dinamismo e disciplina tattica in mezzo al campo, cuce sugli errori dei compagni e va vicino alla terza rete stagionale.

Spinazzola 6,5 - Una primo tempo in ombra ma nella ripresa e un'altra storia, scatta bene sulla giocata di Gomez e serve l'assist vincente per Ilicic.

Cristante 7 - Conferma il suo ottimo stato di forma con la sesta rete di questa stagione, bravo a sfruttare la respinta corta di Donnarumma. Perfetto anche in fase di copertura marcando da vicino Montolivo. (Dal 80' Kurtic sv).

Petagna 6 - Solita prova di sacrificio e volontà a sgomitare con la difesa del Milan, prova a regalarsi la gioia del gol ma colpisce troppo debolmente di testa davanti a Donnarumma. (Dal 64' Ilicic 7 - Gli bastano sette minuti per mettere la firma, perfetto il tap in sul traversone di Spinazzola che chiude la contesa).

Gomez 7 - Il colpo di genio che spezza la partita, la sua giocata da il via all'affondo di Spinazzola per la rete di Ilicic. Sempre pericoloso come in ogni partita.

Sezione: Il Pagellone / Data: Sab 23 Dicembre 2017 alle 20:00 / articolo letto 1873 volte / Fonte: Antonino Sergi
Autore: Twitter @tuttoatalanta / Twitter: @tuttoatalanta