Berisha 6,5 - Stilisticamente imperfetto, però è molto efficace. Viene battuto solo da Toloi e da un gran tiro di Lazovic. Poi su Piatek non può fare proprio nulla.
Toloi 4 - Insolitamente impreciso, buca il proprio portiere a fine primo tempo dopo parecchi interventi sbagliati. Al novantesimo, sul 3-1, si fa espellere: salterà la Juventus.
Mancini 6 - L'unico a galleggiare in mezzo, alle volte utilizza le brutte.
Palomino 4,5 - Piatek è uno spauracchio, si frappone ovunque, lui sbaglia due volte e viene espulso.
Hateboer 5 - Non ha grande sprint sulla destra, sul secondo gol è in parte colpa sua.
Freuler 6,5 - Cala alla distanza, ma ha qualità per cercare di dare i palloni giusti. Si guadagna un rigore con un'incursione.
De Roon s.v. - Gioca tre minuti, ingiudicabile (dal 5' Pessina 5 - Non è facile sostituire un nazionale, soprattutto quando non hai molta esperienza: troppo tenero su Piatek sul 3-1).
Gosens 5,5 - Ha meno spinta rispetto alla gara contro la Lazio.
Ilicic 4,5 - Il tocco di palla è sublime, dopo il rigore sbagliato diventa un ectoplasma.
Gomez 5 - Come le onde, va a infrangersi spesso su Biraschi. Anche sfortunato quando di testa colpisce il palo. Sostituito da Rigoni (dal 63' Rigoni 4,5 - Perde il pallone del 2-1, sembra sempre avulso dal gioco).
Zapata 6,5 - Lotta con chiunque gli capita a tiro, gioca da pivot quando manda in porta Freuler, segna il rigore (dal 74' Barrow s.v.).

Sezione: Il Pagellone / Data: Sab 22 Dicembre 2018 alle 17:30 / articolo letto 947 volte / Fonte: Andrea Losapio
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta