Le Pagelle - Una Dea da alti e bassi. Caldara grave errore, bene Cristante e il solito Gomez

 di Twitter @tuttoatalanta Twitter:   articolo letto 6096 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Le Pagelle - Una Dea da alti e bassi. Caldara grave errore, bene Cristante e il solito Gomez

BERISHA, voto 6
Poco impegnato, nulla può fare sul gol dei neroverdi. Un pomeriggio da spettatore non pagante 

TOLOI, voto 6
​Non lascia spazi a Ragusa e finisce per annullarlo.

CALDARA, voto 4,5 
Prestazione opaca, sotto i suoi standard. Grave l'errore che permette al Sassuolo di portarsi in vantaggio con Pellegrini. Spreca nel secondo tempo un'occasione a tu per tu con Consigli

MASIELLO, voto 6
Non corre tantissimi rischi ma soffre quando prova a scatenarsi sulla sua fascia Berardi, pericoloso in area di rigore avversaria.

CONTI, voto 5,5
Spinge e cerca di rendersi pericoloso rendendo difficile la vita a Dell'Orco, nella ripresa cala leggermente alla distanza

MOUNIER, voto 5,5 dal 70'
Spreca qualche buona occasione negli assalti finali, pecca in precisione. Ci si aspettava qualcosa di più dal suo ingresso.

CRISTANTE, voto 6,5
Male nella prima frazione di gara, sbagli molti palloni. Nella ripresa cresce e trova un gol importantissimo che mantiene vive le speranze d'Europa per i nerazzurri, il più lesto di tutti in area di rigore a mandare a rete un calcio di punizione di Gomez.

FREULER, voto 5,5
Discreto il suo lavoro in fase d'interdizione, sbaglia qualche fraseggio di troppo nelle zone nevralgiche del campo.

SPINAZZOLA, voto 6
La fascia sinistra è il suo terreno, macina chilometri creando sempre problemi ad Adjapong. Esce nell'intervallo per infortunio

GRASSI, voto 6 dal 46'
Si piazza quasi a ridosso di Petagna e porta diversi pericoli alla difesa neroverde.

KURTIC, voto 5
Mai nel vivo del gioco, si sposta prima sulla trequarti e poi sulla fascia sinistra senza incidere e ricevendo le urla di Gasperini

D'ALESSANDRO, voto 6,5 dal 56'
Si scatena sulla fascia destra soprattutto nei minuti finale, da la scossa al resto della squadra

PETAGNA, voto 5,5
Bravo sempre a liberarsi, gli manca l'ultimo guizzo: spreca due ottime occasioni nel primo tempo. 

GOMEZ, voto 6,5
Il "Papu" sempre vivo e trascinatore di quest'Atalanta: si rende pericoloso con un tiro a giro poi becca il palo fino a firmare l'assist vincente per il pari di Cristante. Insostituibile.

ALL. GASPERINI, voto 6
​Cristante collocato in una zona di campo non consona alle sue caratteristiche, Kurtic assente. Sotto di un gol preferisce non inserire ancora Paloschi. Si poteva fare di più, ma allo stesso tempo è giusto anche considerare che l'Atalanta delle prime giornate questa partita l'avrebbe potuta anche perdere. Un punto che, comunque sia, mantiene al quinto posto la Dea, nonostante le sfide delle milanesi.