Berisha 6,5 - Incolpevole sul gol subito, poi ci mette una pezza volando (e deviando) sulla conclusione di Bentancur. 

Mancini 6 - Sempre troppo falloso, fa buona guardia sia su Dybala che poi su Douglas Costa. 

Djimsiti 4,5 - Autogol a parte, non prende mai le misure sugli avversari. Perde il contatto con CR7 sul 2-2, poi salva su Mandzukic ma in maniera rocambolesca. 

Masiello 6 - In netta ripresa rispetto alle ultime prestazioni, tutt'altro che positive.

Hateboer 6 - Sulla sua fascia non arrivano pericoli, alle volte è anche propositivo. 

Freuler 6,5 - In mezzo riesce a trovare spesso le geometrie giuste. 

Pasalic 5 - Uno dei pochi non positivi in casa Atalanta. Leggerino, perde molti palloni (dal 67' Gosens 5,5 - In collaborazione con Djimsiti si perde Ronaldo sul pari). 

Castagne 6,5 - A sinistra è protagonista di più di una discesa, fa espellere Bentancur anticipandolo nettamente. 

Ilicic 5,5 - Si accende a sprazzi, in un paio di occasioni potrebbe servire il compagno meglio appostato (dal 77' Pessina s.v.

Gomez 6,5 - Più che un trequartita gioca a tutto campo, retrocedendo per fare il regista aggiunto. L'effetto collaterale è la poca pericolosità in avanti. 

Zapata 8 - La definizione migliore per lui è boxeur: fa a botte un po' con tutti, imponendo il fisico e segnando le due reti nerazzurre. Può essere un fattore per la rincorsa europea.

Sezione: Il Pagellone / Data: Mer 26 Dicembre 2018 alle 17:22
Autore: Simone Franzini
Vedi letture
Print