Risultato finale: Atalanta-Chievo 1-1 - 31' Meggiorini (C), 56' Ilicic (A)

Gollini 6 - Esce come può su Meggiorini, non ha troppe responsabilità sul gol clivense. Riserva qualche brivido quando chiamato a giocare con i piedi.

Mancini 6 - Ci mette intensità e concretezza, risultando certamente il miglior difensore mandato in campo da Gasperini nella tutt'altro che semplice giornata odierna.

Djimsiti 5 - Perde nettamente il duello con Meggiorini in occasione del gol clivense: prima allenta la marcatura, fallendo il duello in velocità con l'ex Torino, poi non riesce a chiudere lo specchio della porta sulla successiva torsione dell'attaccante.

Masiello 5,5 - Non brilla nelle retrovie come fatto in altre occasioni, fallisce clamorosamente l'occasione del possibile sorpasso nella ripresa. Non è un attaccante, è vero, ma un errore del genere incide sul risultato finale. E sulla classifica dei bergamaschi. (Dall'86' Barrow sv - Solo pochi minuti in campo per il gambiano).

Hateboer 6 - Determinato e abbastanza ordinato sulla sua corsia, nel finale di partita di abbassa sulla linea dei difensori.

De Roon 5,5 - Non vive la miglior giornata con la maglia nerazzurra, impreciso in qualche circostanza.

Freuler 6 - Prova a guadagnare campo quando l'Atalanta si proietta in avanti, innesca Zapata - che poi serve l'assist a Ilicic - nell'occasione del gol.

Gosens 5,5 - In difficoltà nella prima frazione, è richiamato in panchina appena prima del pari atalantino. (Dal 55' Castagne 6 - Positivo il suo impatto, aiutato anche dal gol che ha cambiato il match).

Gomez 6,5 - Nel primo tempo è l'elemento bergamasco che crea di più, salta l'uomo costringendo gli avversari a giocarsi la 'carta' dell'ammonizione. Cerca la battuta a rete in più occasioni, oggi non è fortunato.

Ilicic 7 - Rende la Dea pericolosa con i soliti 'strappi', manda a rete Zapata nella prima frazione e poi - a inizio ripresa - batte Sorrentino con un delizioso tocco sotto. (Dal 77' Pasalic 6 - Pochi minuti sul rettangolo di gioco, utili per strappare la sufficienza).

Zapata 7 - Usa la velocità e il fisico per impensierire la difesa avversaria. Non segna, ma fa segnare Ilicic. Si ripete poco dopo liberando Masiello che, però, calcia alle stelle. Sempre prezioso.

Sezione: Il Pagellone / Data: Dom 17 Marzo 2019 alle 17:10
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print