22,40 - Restate collegati su TuttoAtalanta.com: fra poco pagelle, commenti e interviste su un KO davvero inaspettato

22,35 - GAME OVER AL "COMUNALE". Il Gubbio torna in Umbria con un colpaccio da scolpire negli annali del calcio locale. Finisce 4-3 per gli ospiti, in una partita davvero pazza e ricca di colpi di teatro. Sconfitta che proprio non ci voleva per l'Atalanta, che guarda all'imminente start del campionato con una nuova serie d'incognite. Se prima riguardavano prettamente questioni extra-campo, ora i dubbi sono anche di ordine tecnico-tattico

49' - Punizione dalla trequarti per l'Atalanta. L'occasione sfuma

48' - Dalla bandierina Manfredini incorna, ma la conclusione termina a lato

48' - Pasticcio del Gubbio, corner regalato alla Dea. Tutti in avanti, anche Consigli

46' - Dea avanti tutta, ma il cronometro scorre inesorabile

45' - Ammonito Donnarumma per perdita di tempo

45' - Saranno quattro i minuti di recupero. E intanto Padoin ci prova, ma la conclusione è alta.

44' - Manfredini ci prova su punizione, ma la conclusione mancina finisce tra le braccia di Donnarumma.

42' - ANCOR PIU' CLAMOROSO, GUBBIO AVANTI! Difesa nerazzurra sempre più in formato-bella addormentata: Mendicino prova il traversone basso dalla destra e trova il piattone vincente di un Raggio Garibaldi tutto solo nel cuore dell'area della Dea

40' - Schelotto, ora a sinistra, prova un tiro cross: facile per Donnarumma

38' - Nono corner per l'Atalanta, ma Jack lo calcia male

36' - Ennesimo errore di Caserta, che sbaglia un'apertura facile-facile per Peluso

33' - Donnarumma si attarda sulla battuta del rinvio, e il "Comunale" diventa una bolgia. Sarà un finale da cardiopalma

32' - PARI DI GABBIADINI! Batti e ribatti nell'area del Gubbio, ed ecco che Gabbiadini, entrato da poco, la butta finalmente dentro. E' 3-3!

31' - Peluso crossa nel vuoto. Manca anche la lucidità in questo finale incandescente, con un'Atalanta che lotta per riequilibrare la posta

30' - Schelotto cerca di guidare la Dea: il levriero s'invola sulla destra e butta la palla al centro; il Gubbio allontana la sfera, e la botta da fuori di Caserta è una telefonata per Donnarumma, che blocca a terra

27' - Arrembaggio nerazzurro, ma il Gubbio si chiude a riccio e respinge l'assalto

25' - Mendicino vede Consigli fuori dai pali e cerca di sorprenderlo da fuori, ma la palla finisce a lato. Cambio Atalanta: dentro Gabbiadini, fuori Marilungo

23' - Bonaventura da fuori impegna Donnarumma, palla in corner. Intanto esce Bartolucci - toccato durissimo dal Tir - ed entra Mendicino

21' - SUCCEDE DI TUTTO! Cross di Schelotto, Caserta da due passi cicca, poi Tiribocchi colpisce un clamoroso palo. E sul prosieguo dell'azione il bomber romano perde la testa, atterrando Bartolucci e guadagnandosi un rosso. Dea in 10!

20' - Cross morbido di Peluso per un colpo di testa altrettanto dolce firmato da Schelotto. Palla a lato

19' - Giannetti osa troppo, cercando la tripletta con una conclusione al volo dai 25 metri. Palla alle stelle

18' - Almici imbecca col mancino Ciofani, ma l'attaccante del Gubbio è in posizione irregolare

15' - La Dea ci prova, cercando di sfruttare i calci piazzati. Ma la punizione battuta da Bonaventura trova la respinta aerea di Farina

14' - Giallo per Almici, che falcia Padoin. E intanto dentro anche Schelotto, che rileva Moralez

12' - La Dea alla caccia del pari, ma la preda sfugge. Ci prova anche Caserta che, alla fine di una lunga serie di rimpalli, carica il destro da fuori area: pallone sbilenco

9' - Cambio per la Dea: Caserta entra per Carmona

7' - ANCORA GIANNETTI! Clamoroso sorpasso del Gubbio, che punisce la Dea con una ripartenza - griffata Bazzoffia da manuale dal calcio. Ma che pasticcio quello della difesa nerazzurra, con una serie di rimpalli che finiscono col regalare palla a Giannetti, abile ad infilare la seconda palla in rete della giornata.

5' - Giallo per Benedetti, reo di aver falciato Marilungo sulla trequarti

2' - GOL DEL GUBBIO. Partenza al fulmicotone degli ospiti, che pareggiano dopo nemmeno due giri d'orologio dallo start del secondo tempo. E' il neoentrato Giannetti a firmare il 2-2. Azione nata dal tunnel di Bazzoffia ai danni di Peluso, con la sfera che è arrivata a Bartolucci. Il suggerimento di quest'ultimo ha trovato l'inserimento vincente di Giannetti, abile ad incunearsi tra Manfredini e Lucchini

21,46 - Secondo tempo al via! Doppia sostituzione tra le fila ospiti: fuori Ragatzu e Montefusco, dentro Giannetti e Briganti

21,31 - Marilungo cerca il mancino volante da fuori area: palla a lato. Ed una manciata di secondi dopo arriva la fine del primo tempo. Si va a riposo sul 2-1 in favore della Dea. Atalanta partita in sordina, colpita - con una buona dose di sfortuna - a sorpresa dal Gubbio e rialzatasi solo dopo il gol sul groppone

42' - Ancora corner per l'Atalanta, è il sesto del match. Ma non ne nasce niente di interessante

37' - GOL DI TIRIBOCCHI! Ecco il gol che era nell'aria. E a firmarlo è Simone Tiribocchi, uno che il gol ce l'ha nel sangue. Ma il merito è anche di Bonaventura: il numero 10 nerazzurro si libera di un paio di uomini e serve un pallone letale al Tir che, appena dentro l'area, batte Donnarumma con un bolide che finisce sotto la traversa

34' - Moralez ancora sontuoso! Il genietto argentino parte da sinistra, si accentra e prova il tiro a giro. Sulla sua conclusione, Donnarumma si esalta, respingendo in tuffo. E sulla ribattutta Marilungo va vicino al gol

32' - Il pari non è certo il risultato che voleva l'Atalanta: ed ecco che i Cola-boys, rinfrancati dall'aver riequilibrato la gara, si fiondano ancora - a testa bassa - in avanti

29' - GOL DI MORALEZ! Eccolo il centro del folletto argentino! Il gol del pari arriva al termine di un prolungato forcing atalantino. L'ex Velez approfitta della corta respinta di Donnarumma sul tiro di Bonaventura e fredda il portiere umbro. Una sassata - da distanza ravvicinata - che schiaffeggia la traversa prima di insaccarsi in rete

26' - Corner per una Dea alla ricerca del pari: l'incornata di Manfredini, imbeccato da Moralez, trova la pronta risposta di Donnarumma

25' - Jack Bonaventura prova a prendersi sulle spalle la Dea. Il folletto marchigiano si invola sulla destra e cerca di puntare verso la porta del Gubbio: gli ospiti si salvano in qualche maniera

22' - AUTOGOL DI PADOIN. Gubbio sorprendentemente in vantaggio. Bazzoffia, appena dentro l'area, cerca di mettere la palla al centro: Padoin cerca la deviazione di testa, ma finisce col buggerare Consigli

21' - Masiello cerca il triangolo con Bonaventura, ma il secondo controllo dell'ex barese è sporco: palla sul fondo

18' - Ancora un Almici attivissimo sulla destra. Il suo cross trova la deviazione un po' goffa di Ciofani, che per poco non da il la ad una ghiotta occasione di marca umbra

18' - Secondo corner nerazzurro di giornata: ma la mira di Moralez questa volta è imprecisa. La palla sfila sul fondo

17' - Almici scodella dalla trequarti destra, Lucchini - in scivolata - intercetta e appoggia verso Consigli

15' - Punizione dalla trequarti di Moralez e colpo di testa - non certo il piatto della casa - debole e sballato di Marilungo: palla a lato

12' - Proiezione offensiva di Benedetti - figlio d'arte transitato per i settori giovanili di Toro e Inter -, che coraggiosamente tenta la conclusione da fuori: la mira è quello che è...

11' - Sul traversone dell'argentino, Peluso incorna bene, ma spedisce la sfera alta sulla traversa

10' - Primo corner per l'Atalanta. Dalla bandierina Moralez...

7' - Altra palla gol per i padroni di casa. Proiezione offensiva della Dea, con Tiribocchi che mette un interessantissimo traversone basso su cui Bonaventura, in scivolata, non inquadra lo specchio della porta per una questione di centimetri.

5' - Prima occasione del match. Il Gubbio sfiora l'harakiri, con un malinteso tra il portiere Donnarumma ed un difensore su un facile retropassaggio. Marilungo per poco non ne approfitta.

4' - Subito spavaldo il Gubbio, che prova a guadagnare metri. Ma l'Atalanta amministra senza problemi

1' - Gubbio aggressivo sin dalle prime battute: gli ospiti commettono già due falli nel giro di sessanta secondi

20,46 - Partita iniziata! È l'Atalanta a dare il via all'incontro. Ovazione per Manfredini, coro anche per Cristiano Doni

20,43 - Le squadre fanno il loro ingresso sul terreno di gioco. Classica divisa nerazzurra per la Dea; ospiti in maglia bianca con striscia verticale rossoblu al centro

20,40 - Circa cinque minuti e la stagione ufficiale dell'Atalanta prenderà il via. Nove i tifosi umbri accorsi a Bergamo, sognando lo sgambetto alla Dea

20,30 - Ultime fasi del riscaldamento per entrambe le squadre. I tifosi potranno certo sorridere per un fattore: la maglia dei giocatori sarà senza dubbio sudata a fine match. Con questo caldo...

20,15 - Stadio semideserto e afa da pericolo di morte. Cornice non certo invidiabile per il match di Coppa Italia tra Atalanta e Gubbio. Squadre in campo per il riscaldamento: curiosità per l'undici nerazzurro, sulla carta camaleontico, con un centrocampo che potrebbe schierarsi sia in linea (Jack e Maxi sugli esterni, Carmona e Padoin al centro) che a rombo (Carmona perno basso, Padoin e Bonaventura ai lati e Moralez dietro le punte). Queste le formazioni ufficiali:
ATALANTA (4-4-2): Consigli; Masiello, Lucchini, Manfredini, Peluso; Bonaventura, Carmona, Padoin, Moralez; Marilungo, Tiribocchi. A disp: Frezzolini, Capelli, Bellini, Schelotto, Caserta, Gabbiadini, Ardemagni. Allenatore. Colantuono.
GUBBIO (4-2-3-1): Donnarumma; Almici, Benedetti, Bartolucci, Farina; Büchel, Montefusco; Bazzoffia, Raggio Garibaldi, Ragatzu; Ciofani. A disposizione: Farabbi, Briganti, Giannetti, Smacchia, Kraus, Mendicino, Caracciolo. Allenatore: Pecchia.
ARBITRO: Gava di Conegliano (assistenti Iannello di Novi Ligure e Tonolini di Milano; quarto uomo Viti di Campobasso).

BERGAMO - Un calcio al pallone per mettersi alle spalle un'estate di fuoco. Non perché il clima estivo - se si esclude l'ultima, rovente settimana . abbia fatto particolarmente soffrire l'Atalanta e Bergamo: il riferimento è ovviamente alle vicende del calcioscommesse, che hanno condizionato pesantemente il precampionato atalantino. Ora, però, sarà il campo a parlare: il primo impegno ufficiale è quello di questa sera: si gioca la Coppa Italia, e a Bergamo arriva il Gubbio di Fabio Pecchia. Cenerentola della Serie B, la compagine umbra non vorrà certo fare la parte della vittima sacrificale su un altare a tinte nerazzurre. Ma parte del leone, carta alla mano, la dovrà fare inevitabilmente l'Atalanta. Appuntamento quindi all'"Atleti Azzurri d'Italia", con fischio d'inizio alle 20,45.

E per chi non riuscisse ad accorrere alle grigie gradinate dell'impianto cittadino, potrà - come sempre - seguire tutti gli attimi del match su TuttoAtalanta.com, che offrirà la diretta scritta dell'incontro a partire dalle 20,15. E a seguire, pagelle, commenti e interviste.

LE PROBABILI FORMAZIONI

ATALANTA (4-4-2): Consigli; Masiello, Lucchini, Capelli, Peluso; Schelotto, Padoin, Carmona, Bonaventura; Tiribocchi, Marilungo. A disp: Frezzolini, Manfredini, Bellini, Caserta, Moralez, Ardemagni, Gabbiadini. Allenatore: Colantuono.
GUBBIO (4-2-3-1): Donnarumma; Almici, Benedetti, Bartolucci, Farina; Büchel, Raggio Garibaldi; Bazzoffia, Mendicino, Ragatzu; Ciofani. A disposizione: Farabbi, Briganti, Montefusco, Caracciolo, Giannetti, Smacchia, Kraus. Allenatore: Pecchia.
ARBITRO: Gava di Conegliano (assistenti Iannello di Novi Ligure e Tonolini di Milano; quarto uomo Viti di Campobasso).

Sezione: Live match TA / Data: Dom 21 Agosto 2011 alle 22:35 / articolo letto 7003 volte
Autore: Luca Bonzanni