Glenn Stromberg, leggenda atalantina, ha parlato ai microfoni del canale ufficiale del club bergamasco in vista della storica sfida contro il PSG, che si giocherà tra poche ore: "È la partita delle partite. Sembra quasi impossibile: io sono diventato professionista a Benfica, in una grande squadra, e ora l'Atalanta va a giocarsi un quarto di Champions al Da Luz. Era impensabile, proverò tante sensazioni e tante emozioni".

La vittoria con lo Sporting - "È uno dei ricordi migliori per me e per Bergamo. Eravamo in B eppure siamo arrivati in semifinale. Stasera sarà un sogno come allora".

L'Atalanta non è più una sorpresa - "Forse lo era prima, ora è una realtà. per i risultati che ha ottenuto e per come vince le partite. Non sono arrivati qui per caso, hanno avuto continuità. Gli esperti delle altre Nazioni cominciano a temerla, a pensare che possa fare qualcosa di grande. Può succedere di tutto. Una squadra che ha 0 punti dopo 3 partite nei gironi è quasi impossibile che passi. Hanno fatto un miracolo, meritano di essere lì e devono dare tutto".

Sezione: Altre news / Data: Mer 12 agosto 2020 alle 20:01
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print