Timothy Castagne ha lasciato l'Atalanta nelle scorse settimane e ha messo a segno il suo primo gol con la maglia del Leicester, ma l'esterno ha speso parole d'amore nei confronti della sua ex squadra, pur essendo convinto della sua scelta di aver scelto la Premier League, definita come il "Torneo più bello e competitivo del mondo". 

"Avrei potuto rinnovare il contratto (in scadenza nel 2022, ndr), la decisione è maturata dopo la partita contro il PSG. I soldi non c’entrano, ha pesato la situazione tecnica". Le parole dell'esterno belga che ha spiegato di non aver mandato giù l'esclusione dalla gara di Champions contro i francesi. Inoltre anche il fatto di cambiar sempre fascia, a volte a destra e altre a sinistra, ha pesato tantissimo. Parole poi anche sulla possibilità che ha avuto di restare in Serie A: "In Italia avrei indossato solo la maglia nerazzurra".

Sezione: Altre news / Data: Mer 16 settembre 2020 alle 17:00
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print