La perdita di olfatto e gusto sono assai frequenti e interessano circa un paziente su tre con Covid-19. La conferma - come riporta SkyTg24 -, arriva da uno studio dell'università Statale, coordinato da Massimo Galli e accettato dalla rivista Clinical Infectious Diseases. I disturbi vengono riportati, in fase precoce di malattia, soprattutto nei giovani e nelle donne. 

Lo studio è stato condotto nel dipartimento di Malattie infettive dell'Ospedale Sacco e il contributo di giovani specializzandi e medici impegnati quotidianamente nel fronteggiare la pandemia.

Sezione: Altre news / Data: Lun 30 marzo 2020 alle 16:39
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print