Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, quando il campionato riprenderà, con giugno come possibile nuova data di inizio, tutte le partite si giocheranno inizialmente a porte chiuse e non è detto che per motivi logistici, qualche squadra non sia costretta a giocare in un campo neutro, lontano da quello strettamente di "casa". Basta pensare all'Atalanta e alla situazione che si vive a Bergamo, forse la più tragica del nostro paese, che quasi sicuramente non potrà affrontare la ripresa del torneo allo stadio Atleti Azzurri d'Italia, almeno inizialmente.

Sezione: Altre news / Data: Mer 25 Marzo 2020 alle 12:30
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print