L'allenatore Delio Rossi guidò l'Atalanta nella stagione 2004-05, poi la Lazio per quattro annate consecutive. Così ha introdotto il match di sabato fra i biancocelesti e la Dea: "Credo sarà match equilibrato, l'Atalanta ha più entusiasmo, ma sarà più decisiva per la squadra di Inzaghi, perché quella di Gasp un passo falso può permetterselo. È presto per parlare di scontro Champions, ma dovrebbe esserlo: entrambe hanno lo stesso mister da anni, una è meglio a centrocampo, l'altra in attacco. Mancherà Zapata? Non so quanto peserà, anche in Champions, dove c'è stata una buona gara con lo Shakhtar dopo una partenza negativa. La Dea non sta trascurando il campionato nonostante le sconfitte europee, e questo mi ha stupito"

Qualche parola anche sullo sloveno Ilicic, che conosce bene per averlo portato in italia: "Giocatore talentuoso e molto umorale, quando indovinava le prime 2-3 giocate ti faceva una super prestazione, altrimenti s'intristiva. È molto migliorato ovviamente da quando l'ho conosciuto, ma ha bisogno della fiducia dell'ambiente, di essere coccolato. Ha bisogno dell'Atalanta come la Dea necessita di lui".

Sezione: Altre news / Data: Gio 17 Ottobre 2019 alle 15:30
Autore: Redazione TA
Vedi letture
Print